Errori incarichi GPS: per le supplenze 2021 un disastro annunciato
Istanze online

Errori incarichi GPS: per le supplenze 2021 un disastro annunciato

Difficile valutare e quantificare l’esatta portata degli errori provocati dall’algoritmo difettoso utilizzato per l’assegnazione delle supplenze che avrebbe attribuito incarichi non rispettando il criterio del merito. Il dato di fatto è che a pochi giorni dall’inizio di quasi tutte le lezioni, ci sono GPS ancora non corrette che potrebbero danneggiare molti candidati in attesa della nomina.

Un algoritmo ancora non testato

Le problematiche relative alla gestione informatizzata delle nomine sono state tamponate ma probabilmente non del tutto risolte. I sindacati, Anief in primis, avevano messo in guardia sull’utilizzo di un algoritmo ancora non testato per una procedura così complessa e delicata, sulla quale si gioca il futuro dell’anno scolastico, coinvolgendo alunni e docenti direttamente interessati dalle nomine. “Ogni provincia si è trovata a gestire il problema di un algoritmo che non seguiva e non segue ancora adesso la normativa e – laddove sono riuscite – le Amministrazioni hanno corretto manualmente le nomine, non è così che doveva andare e noi lo avevamo detto: è un disastro annunciato, purtroppo” spiega Marcello Pacifico.

I fatti dicono che ci sono state nomine su posti di sostegno assegnate prima alle graduatorie incrociate invece che alle GPS Sostegno. Non solo: alcuni errori riguardano precedenze di Legge 104/92 riconosciute a candidati a prescindere dalla tipologia di contratto cui avrebbero effettivamente avuto accesso. Infine, ci sarebbero stati accantonamenti illegittimi di posti per i concorsi effettuati non sulla provincia ma su sede specifica. Sistema che ha penalizzato i nominati ex art. 59, comma 4 da GPS che avrebbero avuto diritto a scegliere tra tutte le sedi vacanti e disponibili nella provincia.

Le correzioni non hanno sanato la situazione

La procedura informatizzata per gli elenchi aggiuntivi avrebbe dovuto “recuperare” i punteggi di titoli e servizi già dichiarati nel 2020 per chi si inseriva negli Elenchi aggiuntivi nel 2021. Le correzioni, pur avvenute, non hanno sanato completamente la situazione al punto che ad oggi risultano docenti inseriti con punteggi errati in GPS non individuati per la nomina ex art 59, comma 4 o mai inseriti. Il tutto nonostante abbiano i requisiti e abbiano inviato correttamente la domanda per entrare in elenco aggiuntivo. In molti si ritrovano con sede assegnata svantaggiosa a causa del punteggio errato.

Il caso delle Graduatorie Atp Roma

Emblematico il caso dell’ATP di Roma che ancora non ha pubblicato le supplenze perché attendeva la correzione del sistema da parte degli informatici. Pubblicazione che dovrebbe arrivare nelle prossime ore. Nel frattempo però ci sono decine di docenti che con il punteggio corretto avrebbero ottenuto la nomina in ruolo da GPS anche in quella provincia e in questo momento non sono neanche destinatari di una supplenza.

L’impostazione sbagliata dell’algoritmo è stata corretta manualmente in alcune province. Ma permangono errori in altre. Emblematico il caso della Liguria, in cui si sta procedendo all’accantonamento su sede per i concorsi non rispettosa della normativa, in virtù dell’impossibilità delle amministrazioni di inserire due dati distinti: tutte le sedi disponibili e il numero delle nomine da conferire.

15 commenti su “Errori incarichi GPS: per le supplenze 2021 un disastro annunciato

  1. Io in Toscana, a Prato, non sono stata proprio inserita . Vuol dire giocare con il lavoro delle persone! Sono stati affidati incarichi a persone sotto di me in graduatoria e l’ufficio scolastico provinciale da ieri non mi risponde!

    1. Mi associo a Caterina perché mi è capitata la stessa cosa. Non sono in elenco ed ho visto dare le mie scelte ad 11 persone con un punteggio molto inferiore al mio

      1. Idem anche per me in Puglia. Ho inviato una mail all’usp di competenza per segnalare il tutto ma dubito si possa risolvere qualcosa.

  2. Sono stata esclusa dalle graduatorie art. 59 in quanto, secondo l’impiegato, i due anni di servizio prestati presso un liceo di una scuola paritaria non contano. Il decreto, sempre secondo lui, non parla di scuole paritarie ma Dio scuole statali

  3. A Prato sono state assegnate cattedre su posti comune annuale, da Gps prima fascia, ma tali posti non erano inseriti nell’ultimo bollettino delle disponibilità del 20 agostoo 2021.

  4. io ho appena finito di controllare tutte le graduatorie a cui ho accesso dall’ infanzia alla secondaria con relative gps incrociate sostegno, praticamente per ogni classe di concorso ho trovato errori madornali ma il piu’ penalizzante e’ che nonostante ho messo come prima preferenza la supplenza annuale su primaria dopo aver selezionato varie scuole ho messo anche il comune di Roma per avere il massimo delle possibilita’, risultato: la supplenza annuale ( tra l’altro in una scuola che mi sta a soli 10 km da casa ) e’ stata data a chi ha 23 punti in graduatoria gps prima fascia, mentre io ho trenta punti nella stessa graduatoria, nonostante la scuola sia nel comune di Roma. A me hanno dato una supplenza fino a termine attivita’ didattiche su sostegno (gps incrociata prima fascia primaria) che avevo messo come ultima opzione nella domanda e una scuola lontanissima da casa mia. Mi chiedo ma i danni di tutto cio’, chi li paga? Al momento solo io.

  5. Io a Roma posizionata nelle GPS aggiuntive 1° fascia, sono stata saltata dal sistema passando direttamente in 2° fascia con un punteggio molto inferiore al mio .Una bella fregatura dopo tanti sacrifici per un titolo di laurea!

  6. A Latina è stato dato incarico ad un collega che risulta avere la mia posizione da graduatoria incrociata, la mia capito? Disarmante tutto ciò. Ho scritto PEC all’usr ma oltre al protocollo il silenzio…

  7. A Latina è stato dato incarico ad un collega che risulta avere la mia posizione da graduatoria incrociata, la mia capito? Disarmante tutto ciò. Ho scritto PEC all’usr ma oltre al protocollo il silenzio…

  8. Sono della provincia di Roma. Non sono stata inserita nel l’elenco del 6 settembre. Vorrei sapere se almeno ci saranno altre convocazionii. Stessa cosa per mia nipote.

  9. Anche a me è capitata questa incongruenza: inserita in GPS 2 fascia a Mantova, 4 graduatorie con il massimo del punteggio, ebbene: neppure una nomina e le cattedre sono andate ad altri più bassi nelle rispettive graduatorie. Ust contattato con mail certificata e nessuna risposta. Solo Anief si è mosso.

  10. Come tanti altri colleghi per l’insegnamento dell’Inglese GPS I e II fascia per la scuola Secondaria mi è stata conferita una cattedra inesistente, non disponibile realmente presso la scuola designata. Ora non sappiamo cosa fare, siamo in un limbo perché non abbiamo possibilità di prendere servizio malgrado la nomina, mentre persone con punteggi inferiori hanno preso servizio presso cattedre che sarebbero ragionevolmente spettate a noi

  11. Buonasera.Sono angosciata per mia figlia che deve mandare avanti il suo bambino da sola e che sperava di poter lavorare avendo ricevuto l’assegnazione per incarico annuale due giorni fa.Si è recata nella scuola,dove le hanno detto che non c’era nessuna cattedra disponibile.Dopo aver atteso per circa quattro ore l,arrivo della preside a scuola,l’hanno mandata a casa.Stamattina abbiamo fatto ricorso,ma intanto il lavoro non c’è e non sappiamo che cosa succederà.La chiameranno forse dalle GI?

  12. A me a Roma è stato assegnato uno spezzone di 9 ore ore serale a 15 minuti da dove abito. Pensavo, perfetto! Peccato che in quella scuola non esiste!! La scuola ha scritto all’Apt, io ho fatto reclamo. Attendo risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *