Concorso straordinario scuola nel caos: bocciati assunti prima dei promossi
Scuola

Assegnazione supplenze 2021: cosa succede a chi non ha presentato la domanda

Una cattiva notizia e una buona. La procedura per le domande per le Supplenze da GPS è scaduta, e nonostante il malfunzionamento di Istanze Online, il ministero ha optato per non concedere nessuna proroga che avrebbe consentito a chi è rimasto fuori di presentare istanza. La buona notizia, è che anche in caso di mancata presentazione della domanda, si rimane in graduatoria per l‘assegnazione delle supplenze 2021 e si può ancora essere chiamati dalle scuole.Assegnazione supplenze 2021: cosa succede a chi non ha presentato la domanda

Via all’assegnazione delle supplenze

Coloro i quali non rientravano in ogni caso in posizione utile per la nomina rimarranno in ogni caso inseriti nella rispettiva graduatoria. Questo perchè l’inserimento in graduatoria (GaE o GPS) non è strettamente connesso a questa procedura, che era una maxiconvocazione.

Chi non ha inoltrato la domanda su Istanze on line entro il 21 agosto partecipa comunque all’attribuzione di supplenze da Graduatorie di istituto. La convocazione avverrà in base alle scelte effettuate lo scorso anno scolastico. Valgono quindi le venti scuole scelte per l’attribuzione delle supplenze.

Questo significa che ci sono ancora possibilità di partecipare all’attribuzione di supplenze. Saranno supplenze al 31 agosto/30 giugno nel caso in cui l’elenco della procedura informatizzata dovesse esaurirsi. In caso contrario, saranno supplenze temporanee.

Ordine e data di assegnazione

Queste ultime sono la terza categoria di supplenze disponibili e iniziano dalla presa di servizio fino al termine delle esigenze di servizio. L’ordine dipende dall’esigenza. Saranno conferite dalle graduatorie di istituto anche le supplenze su organico covid. La scadenza è fissata per il 30 dicembre 2021.

La data ultima delle supplenze temporanee può essere l’ultimo giorno di lezione stabilito dal calendario regionale. Resta in ogni caso sospeso il discorso relativo ai ricorsi che i sindacati intendono presentare in virtù del malfunzionamento del sito Istanze Online negli ultimi giorni, malfunzionamento che ha impedito a molti candidati di presentare regolare domanda. Malfunzionamento dovuto a un eccesso di contatti negli ultimi giorni, a loro volta provocati dal ritardo con cui molti uffici scolastici hanno presentato le importantissime disponibilità, utili per effettuare le scelte delle scuole in modo corretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *