TFA sostegno VI ciclo: eviti la preselettiva se rientri in queste categorie
Scuola

Tfa sostegno VI ciclo 2021: 90mila posti in palio, chi può accedere e chi resta fuori

Sono in tutto 90mila i posti richiesti dal Miur al Ministero dell’Economia e Finanza per riuscire a coprire posti vacanti per il sostegno. I posti si riferiscono al triennio 2021- 2024, e sono “corredati” alla richiesta di un forte aumento dell’offerta formativa. Insomma sul fronte Tfa Sostegno sembra che davvero qualcosa inizia a muoversi e possa cambiare nelle prossime settimane in vista dell’anno scolastico al via da settembre.

Tfa sostegno VI ciclo 2021

Ripartizione dei posti disponibili

In questo senso è importante iniziare a capire quali titoli consentono l’accesso al Tfa. Al momento la laurea in Scienze dell’Educazione non consente di partecipare alla selezione per accedere al TFA sostegno scuola dell’infanzia e primaria. Diverso invece il discorso relativo alla partecipazione per la secondaria.

Sono moltissimi i candidati in attesa dell’attivazione del VI ciclo. Il prossimo TFA VI ciclo sarà composto da 22mila posti disponibili, così ripartiti.

15.809 richiesti dal MI (e autorizzati)
6191 residuati da quelli autorizzati per il triennio 2018-2020

Requisiti per accedere al Tfa

Per accedere alla scuola dell’infanzia e primaria, è necessario avere uno dei seguenti requisiti:

titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente; oppure
diploma magistrale, compreso il diploma sperimentale a indirizzo psicopedagogico con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002.

Chi dispone di diploma magistrale, dunque, può accedere al TFA sostegno VI ciclo scuola dell’infanzia e primaria. Diverso il discorso per chi dispone unicamente della laurea in Scienze dell’Educazione. Questa al momento non è considerata titolo d’accesso sufficiente. Ma attenzione a chi dispone dei 24 CFU: in questo caso, infatti, c’è la possibilità di accedere alla selezione per la scuola secondaria di secondo grado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *