Graduatorie Gps e supplenze, Scuola

Come controllare punteggio Gps: i dirigenti scolastici al momento della firma del contratto verificano titoli e posizione in graduatoria

Man mano che prosegue la pubblicazione delle nomine relative alle supplenze per l’anno scolastico 2022/23, i docenti che ricevono la nomina in base alle assegnazioni dell’algoritmo che incrocia le preferenze espresse nella domanda presentata su Istanze online, le disponibilità e le precedenze, si avvicina il momento della verifica dei punteggi.

Il controllo da parte dei dirigenti scolastici

In queste graduatore, infatti, ci sono le nomine in base ai punteggi assegnati finora, e le relative assegnazioni. Ma in seguito alla nomina, dopo la presa di servizio, sarà il momento del controllo del punteggio Gps, che spetta alla prima scuola presso la quale il docente presterà servizio.

E’ infatti compito dei dirigenti scolastici delle sedi di destinazione, una volta che si firma il contatto di lavoro, velocemente adempiere ai controlli previsti. In caso di difformità tra punteggio riscontrato o peggio in caso di false dichiarazioni, il docente potrà decadere dalla nomina o peggio ancora incorrere in sanzioni anche penali.

Precedenze nell’attribuzione della supplenza

L’algoritmo che presiede alla procedura informatizzata di assegnazione delle supplenze sulla base della posizione rivestita in graduatoria, tiene conto dell’ordine delle preferenze espresse. I docenti che hanno espresso preferenze sintetiche (comuni o distretti), verranno valutati in base all’ordine di preferenza delle istituzioni scolastiche all’interno del comune o del distretto sulla base dell’ordinamento alfanumerico crescente del codice meccanografico.

Iniziano già alcune proteste per sedi assegnate a docenti posizionati peggio in graduatoria. In questo senso è sempre necessario tenere presente che possono esserci delle precedenze nell’attribuzione della supplenza per riserva dei posti.

Ripubblicazione delle graduatorie

Molti docenti sono ancora in attesa della ripubblicazione delle graduatorie Gps nella speranza che siano stati sanati gli errori segnalati, ma in molti casi anche in seguito alla ripubblicazione delle graduatorie alcune incongruenze sembrano continuare a permanere.