Scuole chiuse Cosenza: allerta meteo 26 novembre, ufficiale la decisione
Scuola

Scuole chiuse Cosenza: allerta meteo 26 novembre, ufficiale la decisione

Adesso è ufficiale. Scuole chiuse a Cosenza domani 26 novembre. Niente attività didattica nemmeno a Rende. E’ la decisione presa dal sindaco in seguito all’allerta meteo proclamata dalla protezione civile in virtù del peggioramento del tempo nelle prossime ore. Il maltempo caratterizzerà l’ultimo giorno prima del weekend in Calabria, e in particolare a Cosenza. E così, come prevedibile, sono arrivate le ordinanze dei rispettivi comuni che hanno optato per la massima prudenza e dunque per la chiusura giornaliera delle attività delle scuole di ogni ordine e grado. Non sono solo le attività didattiche ad essere sospese domani.

Non solo scuole chiuse

Restano chiusi anche i cimiteri e gli impianti sportivi. Altri provvedimenti riguardano l’interdizione alla sosta e al transito nei pressi degli argini dei corsi d’acqua e dei torrenti. Sono tutte misure straordinarie prese dai singoli comuni per fronteggiare il maltempo previsto per la giornata di venerdì.

L’allerta meteo, addirittura rossa, è stata proclamata sull’alto Tirreno cosentino. Il netto peggioramento del meteo per le prossime ore ha spinto la Protezione civile regionale della Calabria a diramato un bollettino di allerta meteo rossa per domani per l’alto Tirreno cosentino. Meno grave la situazione nel resto della Regione e infatti non si va oltre l’allerta gialla per tutto il resto della regione. Fa eccezione la zona del lametino dove l’allerta è arancione.

Allerta meteo: piogge e temporali sparsi

Secondo l’avviso diramato dalla protezione civile calabrese, per domani sono previste «piogge diffuse e temporali sparsi» sull’alto Tirreno Cosentino e «piogge e temporali sparsi» sul lametino. Sul resto della regione sono previste «piogge sparse e temporali isolati, rovesci o temporali isolati». Attesi anche «venti forti e mareggiate lungo le coste esposte su tutte le zone di allerta meteo».

Anche altre zone colpite dall’allerta meteo arancione potrebbero decidere di tenere chiuse le scuole, per evitare traffico e congestionamenti legati agli spostamenti con mezzi pubblici e privati. La decisione di chiudere le scuole però non riguarda la protezione civile, che può dare pareri in questo senso, ma i sindaci dei singoli comuni. Nel caso di decisione di chiusura scuole, entro stasera verranno emanati relativi comunicati attraverso i canali ufficiali comunali oltre a quelli della protezione civile e di vari istituti scolastici. Per le zone in allerta meteo gialla le probabilità di chiusura delle scuole sono molto basse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *