Scuole chiuse Cosenza: allerta meteo 26 novembre, ufficiale la decisione
Scuola

Il maltempo non dà tregua a Catania: oggi chiuse scuole di ogni ordine e grado

Scuole chiuse oggi a Catania, Il sindaco Salvo Pogliese ha deciso di lasciare chiusi tutti gli istituti di ogni ordine e grado, oggi “per consentire una nuova verifica tecnica dei plessi che potrebbero risultare danneggiati” dal maltempo che sta flagellando la città siciliana.

In attesa delle decisioni per sabato

Ancora da decidere se il provvedimento sarà valido anche per la giornata di sabato. Al momento il maltempo si sta concentrando sulla Sicilia orientale e sta facendo registrare parecchi danni. Probabile che la decisione arrivi nel tardo pomeriggio quando saranno state valutate tutte le situazioni e i rischi. Domani la situazione meteo dovrebbe migliorare, ma sono da valutare i danni. Un nuovo peggioramento è invece previsto per metà della prossima settimana.

In particolare, nelle scorse ore un violento temporale ha colpito Catania causando l’allagamento di strade e abitazioni nel rione Santa Maria Goretti, vicino all’aeroporto e l’esondazione del torrente Acquicella. Sono subito intervenuti i tecnici del Comune e gli operatori della protezione civile regionale per verificare i danni ed eventuali pericoli per la popolazione, valutando i provvedimenti da prendere.

Forti piogge anche su diversi paesi della provincia, nella zona del Calatino, e tra Adrano e Biancavilla. Proprio in virtù di questa situazione, il sindaco di Catania Salvo Pogliese ha chiuso le scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, per oggi. Lo scopo è ridurre al minimo i rischi di danni a cose e persone.

Bombardamento su Sciacca

“È stato come un bombardamento”. La sindaca di Sciacca, Francesca Valenti, descrive così la situazione della città dopo la pioggia di ieri: “Bisogna che l’intervento avvenga in maniera immediata – ha detto in conferenza stampa – non deve essere un groviglio burocratico, il Comune non ha soldi, quindi chiedo alla Regione che si intervenga senza perdere tempo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *