Supplenze Gps: risoluzione problemi algoritmo, quando verranno assegnate
Graduatorie di Istituto

Supplenze Gps: risoluzione problemi algoritmo, quando verranno assegnate

L’assegnazione delle supplenze Gps dovrebbe riprendere. Il condizionale è d’obbligo, considerati i problemi emersi negli scorsi giorni che hanno portato alla sospensione delle procedure per mettere a posto i problemi riscontrati nell’algoritmo predisposto dal ministero. Ma dopo le brutte notizie delle scorse ore, in cui si parlava di una procedura sospesa a titolo temporaneo, in attesa che i tecnici del ministero risolvessero i problemi dell’algoritmo che stavano restituendo assegnazioni in base a criteri errati, arriva la buona notizia che i problemi stessi sarebbero stati individuati e corretti.

Tecnici al lavoro

E dunque, anche se i ritardo (siamo al 3 settembre, ad anno scolastico iniziato e con la quasi totalità degli Uffici scolastici ancora a lavori in corso) si dovrebbe riprendere con l’assegnazione delle supplenze. Il tutto se verrà confermato che il problema riscontrato in base al quale il sistema stava assegnando gli incarichi su sostegno senza rispettare l’ordine delle graduatorie è stato risolto.

Al momento pare di sì, grazie all’intervento degli informatici del ministero che si sono messi subito al lavoro per individuare e risolvere il motivo del malfunzionamento. Che, in ordine di tempo, è il secondo che riguarda la procedura di informatizzazione nomine supplenze. Il primo, lo ricordiamo, è stato quello che ha coinvolto i server di Istanze Online durante gli ultimi giorni disponibili per presentare le domande.

Non il primo intoppo

Malfunzionamenti che hanno impedito a molti candidati di presentare la domanda in tempo utile, dopo che avevano aspettato l’ultimo momento in virtù del ritardo con cui venivano rilasciate le disponibilità. Problemi che avevano fatto chiedere ai sindacati una proroga dei termini di presentazione domanda, richiesta rispedita al mittente, o meglio caduta nel vuoto.

I tempi non lo permettevano, e i problemi che si stanno ulteriormente verificando in queste ore, confermano che non c’era troppo margine per una proroga. Se non ci saranno altri intoppi, nei prossimi giorni gli Uffici Scolastici pubblicheranno gli esiti completi della procedura, con l’indicazione relativa alla presa di servizio.

La conferma da Viterbo

Le ultime notizie sono quelle secondo cui gli Uffici Scolastici hanno confermato l’intervento del sistema informativo del Ministero. La conferma che la problematica che aveva interessato le prime graduatorie pubblicate fosse in via di risoluzione. In questo senso la prima conferma era arrivata dall’ufficio Scolastico di Viterbo secondo cui “la nota odierna con cui il gestore del sistema informativo del Ministero fa presente che “sulla base delle segnalazioni ricevute nelle ultime ore sulle elaborazioni effettuate per le individuazioni delle supplenze, è stato effettuato un intervento sulla procedura per modificare l’ordine di trattamento delle graduatorie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *