Supplenze Gps: stop alle convocazioni, scoperto errore nell'algoritmo
Graduatorie di Istituto

Supplenze Gps: stop alle convocazioni, scoperto errore nell’algoritmo

E meno male che non c’è stata la proroga, verrebbe da dire. Perchè la situazione ruoli e supplenze da GPS è già critica di per se, ad anno scolastico già iniziato e a pochi giorni dal suono della prima campanelle. Negli ultimi giorni, la procedura informatizzata per l’attribuzione degli incarichi ha evidenziato degli errori nell’algoritmo che hanno provocato assegnazioni sbagliate. Dopo i problemi su Istanze Online verificatisi negli ultimi giorni della procedura, che hanno impedito l’inoltro della domanda a molti candidati, adesso arriva questo intoppo che costringe e stoppare la procedura informatizzata e ad effettuare il ricalcolo manualmente.

E così nonostante la procedura relativa alle supplenze finalizzate al ruolo da GPS prima fascia ed elenco aggiuntivo sia di fatto conclusa, proseguono i lavori per verificare che non ci siano errori nello scorrimento sui posti rimasti vuoti per rinuncia.

Intoppo nell’algoritmo

Alcuni errori riscontrati nell’algoritmo che deve assegnare in automatico gli incarichi in base alle preferenze espresse in sede di presentazione della domanda, stanno costringendo molte province alla correzione manuale. Ci si è accorti che molte assegnazioni sono sbagliate dal momento che il sistema non è riuscito a gestire tutti gli aspetti e le problematiche connesse alla formulazione delle graduatorie.

Per fortuna ci si è accorti per tempo di questi errori: i più frequenti riguardano quelli in cui è stata data precedenza alla scelta delle scuole rispetto a chi, con più punti, aveva scelto il comune. A complicare il tutto, ci si è messo il fatto che ai punteggi errati non si sia potuto porre rimedio perché il sistema non ha accettato le correzioni apportate dagli Usr. Ciò che preoccupa, è quello che potrebbe accadere ora con la seconda fase delle Gps, perchè oltre agli errori dell’algoritmo, se ne verificheranno altri legati ai tempi troppo stretti fissati per la compilazione delle domande.

Prese di servizio sono momentaneamente sospese

Il comunicato ufficiale è che “A seguito di interventi del gestore sulla piattaforma predisposta per l’elaborazione degli incarichi a tempo determinato da GPS, le prese di servizio sono momentaneamente sospese”. I problemi stanno riguardando l’attribuzione delle supplenze al 31 agosto e 30 giugno. Le incertezze riguardano alcune province in cui le graduatorie da cui proporre le nomine, già pubblicate, sono state riviste per sopraggiunta necessità di verifiche e correzioni in corsa.

Il risultato è che ad anno scolastico ufficialmente iniziato, sono pochissimi gli Uffici Scolastici che sono riusciti a pubblicare. Ci si è accorti in tempo che il sistema aveva assegnato gli incarichi su sostegno senza rispettare l’ordine delle graduatorie. Gli informatici del ministero stanno lavorando alla risoluzione del problema. Un intoppo che potrebbe innescare ulteriori ritardi, posticipando la presa in servizio dei docenti.

16 commenti su “Supplenze Gps: stop alle convocazioni, scoperto errore nell’algoritmo

  1. Ingiusto verso quelli che hanno fatto quanto richiesto già mesi fa…
    Essendo un luogo pubblico è giusto che tutto il personale sia vaccinato.
    Ormai è diventato obbligatorio andare contro alle regole

    1. Io con specializzazione non ho avuto incarico nel mio comune di preferenza dove hanno assegnato posti sul sostegno infanzia a persone senza titolo. Vergogna

      1. Io ho fatto un errore eclatante…non ho avuto assegnazioni perché ho flaggato solo annuali…ho il titolo anche io ora non so come andrà a finire vedendomi scavalcare da 2 fasce e graduatorie incrociate

  2. Io nonostante la specializzazione su sostegno ottenuta con il massimo dei voti non ho avuto un incarico. Neanche uno spezzone. Neanche lontano da casa. Entrata al tfa mi hanno fatto intendere che avrei sicuramente lavorato. Non è reale, nonostante l investimento economico, pratico e emotivo.

  3. Elena. Il tuo commento mi ha colpito nel profondo. Sto studiando per cercare di entrare nel prossimo concorso TFA. Potresti spiegarmi come può accadere che, anche se specializzata, adesso non lavori? Mi ha fatto preoccupare molto, la tua affermazione. Grazie!

  4. Credo che spesso si dicano cose tanto per dir e per polemizzare,, vorrei rispondere ai due commenti fatti in precedenza al mio. Non credo che abbiano potuto assegnare un posto ad uno non specializzato in un paese da lei scelto visto che uno non specializzato non poteva neanche inoltrare la domanda per il ruolo se non solo per supplenzee
    e quindi persone non ancora neanche convocate. Nel secondo caso la legge parla chiaro i posti sono assegnati sulla base delle disponibilità della provincia in cui ė stata fatta la domanda GPS, e quindi se nella provincia dove lei ha fatto la domand i posti non erano sufficiente per arrivare nella posizione della sua graduatoria certamente lei non ė stata convocata e poi gli incarichi annuali non sono ancora stati pubblicati come si fa a parlare di non aver ottenuto neanche uno spezzone?

  5. L’algoritmo mi ha assegnato una scuola dove il posto non esiste… non riesco ad avere un contatto diretto con l’atp. La scuola non mi vuole, il miur non risponde nonostante le continue telefonate e mail (sia della scuola che personali) e vani tentativi di essere essere ricevuta.

  6. Sono delusa come tutti voi.Aspettando un incarico,che arriva sempre in ritardo.Questo non è giusto ,per nessun precario.Sinceramente mi sento bisfrattata

  7. Per risolvere il problema bisognerà tornare come una volta alle convocazioni in presenza. A mio modestissimo parere, sarebbe la soluzione migliore.

  8. La gatta frettolosa ha sempre fatto figli ciechi, ma se l’errore è recidivo il ministro ed il governo devono porsi qualche domanda.

  9. Mi sono specializzata sul sostegno ( Primaria ) . Sono al corrente di tante classi E scuole reggine e provinciali nelle quali servirebbe l insegnante di sostegno , questo posto restando scoperto costringe le famiglie a spostare i bambini dalle scuole nelle quali mancano …una vergogna tutta italiana ( Reggio Calabria. )

  10. Tornare alle convocazioni in presenza e non accentrare a Roma le nomine !siamo quasi tutti vaccinati e con green pass

  11. Scusate, ma è giusto essere preceduti da chi con un punteggio minore ha scelto la scuola invece del distretto?
    Ha ricevuto la nomina gente con un punteggio nettamente inferiore al mio in scuole che anche io ho scelto. Possibile una cosa del genere? Così quale sarebbe il senso di accumulare punteggio?
    Grazie a chi risponderà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *