Green Pass scuola: il delicato caso di chi è vaccinato ma ancora senza certificato
Scuola

Green Pass scuola: il delicato caso di chi è vaccinato ma ancora senza certificato

A pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico, cresce l’ansia per il Green pass scuola obbligatorio, unico metodo per poter accedere a scuola e svolgere il proprio lavoro. Altrimenti scatterà l’assenza ingiustificata e la sospensione senza stipendio dopo cinque giorni (ma si parla di possibilità di sospensione già dal primo giorno in cui non si va a lavorare perchè non in possesso del Green Pass). Toccherà innanzitutto ai docenti che devono prendere servizio in quanto neoassunti in assegnazione provvisoria o che rientrano nella propria scuola di titolarità.Green Pass scuola: il delicato caso di chi è vaccinato ma ancora senza certificato

Green Pass obbligatorio per il personale scolastico

A settembre, come ogni anno in coincidenza con l’inizio dell’anno scolastico si svolgono i collegi docenti. Per i quali serve pure il Green Pass. La gran parte degli istituti, però, si sta orientando verso lo svolgimento in modalità telematica degli stessi. Quando invece il Green Pass sarà obbligatorio è in coincidenza con l’inizio delle lezioni, come spiega lo stesso Ministero, senza lasciar spazio ad alcun dubbio:

“Dal 1° settembre 2021 e fino al 31 dicembre 2021, termine di cessazione dello stato di emergenza, al fine di tutelare la salute pubblica e mantenere adeguate condizioni di sicurezza nell’erogazione in presenza del servizio essenziale di istruzione, tutto il personale scolastico del sistema nazionale di istruzione e universitario, nonche’ gli studenti universitari, devono possedere e sono tenuti a esibire la certificazione verde COVID-19 di cui all’articolo 9, comma 2.”

Lo strano caso di chi è nel limbo

Non sono però pochi i docenti e il personale ata che essendosi sottoposti nell’ultimo periodo o in questi giorni al vaccino, potrebbero non riuscire ad avere in tempo il Green Pass, pur essendo regolarmente vaccinati. Per ottenere il Green Pass, infatti, non basta essere vaccinati, ma bisogna attendere queste tempistiche:

  • aver effettuato la prima dose o il vaccino monodose da 15 giorni;
  • aver completato il ciclo vaccinale;
  • essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti;
  • essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

Patata bollente per i dirigenti scolastici

Come faranno i docenti vaccinati ma non in possesso del Green Pass ad accedere regolarmente a scuola? Al momento della vaccinazione, viene rilasciato un attestato da parte dell’ASL che ha effettuato la somministrazione. Può bastare quella per poter accedere a scuola? Ricordiamo che il funzionamento del Green Pass, per tutelare la privacy, mostra semplicemente come risposta la validità o meno dello stesso, senza fornire ulteriori indicazioni.

Al momento la possibilità di un’autocertificazione è stata esclusa dal Ministero. Che non ha dato alcuna alternativa al Green Pass per l’accettazione del personale scolastico a scuola. Sembra anche difficile che in questo caos, il dirigente scolastico o chi per lui si prenda la responsabilità di far accedere chi è vaccinato ma senza Green Pass a scuola. Ma è altrettanto prevedibile che questo possa scatenare le proteste dei docenti e del personale Ata che si trovano in questo limbo. Urge dunque un chiarimento del ministero prima dell’avvio dell’anno scolastico.

6 commenti su “Green Pass scuola: il delicato caso di chi è vaccinato ma ancora senza certificato

  1. Io sono una di quelle maestre a cui non è stato generato il Greepass ho solo il certificato vaccinale preso dalla piattaforma SST

  2. Sono stata vaccinata il 25 marzo quando nonc era la piattaforma del Green pass ed non mi è ancora stato inviato nonostante tre mesi di segnalazioni e reclami!!! La regione Lazio non si sa perché non ha ancora inviato i miei dati al Ministero! Mistero!!!

  3. Travagliato Covid, 2 tamponi persi molecolare positivo poi tampone mezzo positivo. Vaccino a marzo una sola dose per presa visione del dottore. Anagrafe vaccinale tutto ok ma non mi fanno il green pass. Sono con 3 tamponi a settimana. Chi mi paga i danni morali,

  4. Contratto covid. Vaccinata con anagrafe vaccinale tutto ok. Green pass non pervenuto. A fronte dei messaggi letti forse l’unica soluzione è andare a cercare qualcuno col Covid ed essere di nuovo contagiata. Meglio di 3 tamponi a settimana. Maledetto Ministero della Salute

  5. Ho fatto.prima dose vaccino il 29 agosto ma non mi hanno ancora rilasciato green pass (regione lazio). Sono tenuta quindi a fare tampone per andare al lavoro, alla stregua di chi invece non è vaccinato…..ma che italia è questa??

  6. Il mio ragazzo si trova nello stessa situazione. Ha effettuato entrambe le dosi, ma in due regioni diverse e sembra che valgano entrambe come prima dose. Possibile che con la scuola che inizia tra meno di 24 ore dai piani alti non siano riusciti a risolvere questo problema?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *