Ricorso Green pass scuola: settimana decisiva per l'abolizione
Scuola

Ricorso Green pass scuola: settimana decisiva per l’abolizione

A pochi giorni dall’avvio del nuovo ano scolastico, che al momento sarà contraddistinto dall’introduzione del Green Pass scuola, regna ancora molta incertezza. I sindacati si dicono fiduciosi di riuscire a dimostrare in tempo l’illegittimità di tale misura. I docenti e il personale ata non vaccinato si chiedono che fine farà il loro posto di lavoro e il loro stipendio. I dirigenti scolastici sono preoccupati per la gestione dei controlli che graverà sulle loro spalle. Il rischio è lunghe code fuori dagli istituti, tensioni, ritardi e caos. Che potrebbero culminare in sanzioni dovute non tanto all’inosservanza delle regole, quanto all’incomprensione di come rispettarle.Ricorso Green pass scuola: settimana decisiva per l'abolizione

Si punta all’abolizione del Green Pass

Anief continua a puntare sull’abolizione dell’obbligo di possesso e di esibizione della certificazione verde da parte del personale scolastico e universitario e degli studenti universitari. Ricordiamo invece che gli studenti delle scuole non sono tenuti ad alcun certificato, ma solo all’osservanza delle regole base come l’uso della mascherina, quando necessario, e del distanziamento, se possibile.

Le sanzioni nei confronti del personale scolastico sono pensanti: fino a 1.000 euro di multa nel caso in cui si venisse sorpresi all’interno dell’istituto senza Green Pass e sospensione dal servizio, con annesso stop alla retribuzione, dal quinto giorno di mancata presentazione della certificazione.

Il presidente Anief Marcello Pacifico: “Bisogna rivedere il decreto legge 111/2021, cancellando l’obbligo del Green Pass, avviando una seria campagna informativa sulla vaccinazione, destinando i 350 milioni destinati alla sicurezza per il nuovo anno scolastico alla sostituzione del personale, procedendo con test diagnostici salivari a campione tra lavoratori e studenti. E predisporre lo stanziamento del 33% delle risorse europee del Pnrr per lo sdoppiamento delle classi e il raddoppio degli organici, altro tema per il quale stiamo raccogliendo firme attraverso una specifica petizione”.

Le percentuali di non vaccinati

In settimana ci saranno nuovi incontri. A contribuire al malumore, il dietrofront del Governo circa i tamponi gratuiti per il personale scolastico che non vuole vaccinarsi. In un primo momento si era inteso che i tamponi sarebbero stati gratuiti per tutti, grazie all’istituzione di un fondo a favore delle scuole. Poi la precisazione che il fondo è riservato solo a chi non può vaccinarsi per motivi di salute, i cosiddetti fragili. Con annessa spiegazione della volontà del governo di non voler incentivare in alcun modo i no-vax.

Secondo le stime, sarebbero 186.571 i docenti e gli Ata non vaccinati. Si attesta quindi al 12,82% la percentuale di personale scolastico non ancora vaccinata. Su 1.455.308 lavoratori della scuola, ben 1.225.586 hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti Covid19 (l’84,21%) e 1.190.932 hanno completato la vaccinazione, pari all’81,83%.

13 commenti su “Ricorso Green pass scuola: settimana decisiva per l’abolizione

  1. Quindi siamo già all’immunità di gregge, perché si continua a voler obbligare al vaccino chi, per scelta personale, non vuole!

    1. Non esiste l’immunità di gregge. Per la variante delta e per il fatto che i vaccinati contagiano e possono essere contagiati

  2. È vergognoso ciò che sta avvenendo nei confronti dei docenti, addirittura togliere lo stipendio, peraltro già esiguo, a chi per scelta non vuole farsi inoculare il siero

    1. Nella scuola in questi due anni non sono state migliorie ,devono soccombere a questo e “far vedere,” che invece hanno lavorato.

  3. Come indicato da standard medici, figure come donne incinte o in allattamento e pazienti con tumori, non si deve somministrare vaccini. Cosa prontamente bypassata nel 2021 per il bene comune. Inotre, ogni singolo bugiardino dei vaccini contro Covid19 riportano a lettere cubitali che sia sconsigliata la somministrazione ai minorenni. Allora, per il bene comune somministriamo 1, 2, 3 e magari la quarta dose nel 2022 ai nostri figli. è incredibile di come la scienza e la medicina che ho studiato siano totalmente state scardinate nel 2021.

    1. Salve dottore se una persona ha una infezione, la toxoplasmosi addosso con linfonodi gonfi, può essere vaccinato? Glielo chiedo perché il mio fidanzato lo vuole fare nonostante le sue analisi abbiano dimostrato che ha la toxoplasmosi

    2. Salve dottore se una persona è stata operata per tumore e poi fa la tach e le viene riscontrato un angioma nel fegato mi dico dove sono in cura ke nn posso assumere ormoni in quanto sono allergica posso fare il vaccino

  4. .. il “signor” ministro dell’istruzione, che di medicina non solo non capisce assolutamente nulla, ma non si informa minimamente, ubbidendo di fatto solo a quello che le grandi case farmaceutiche gli impongono, inconsapevolmente (ed ignorantemente) sta macchiandosi di gravi reati nei confronti di una categoria di cittadini italiani (basta leggere le notizie quotidiane in merito alle gravi reazioni a seguito delle salvifiche “vaccinazioni” che vuole propinare irragionevolmente al personale scolastico e, ancora peggio, a ragazzi sani che ipotecano la loro salute con dei farmacisti genici ancora un fase di sperimentazione).. invito il signor ministro a pensare bene a quello che sta facendo, perché certi reati prima o poi non rimarranno impuniti.. si tratta solo di una questione di tempo.

  5. Dubito molto che quei criminali ,lazzaroni e farabutti di deputati e senatori ITALIANI rinuncino alla LORO TANGENTE O BUSTARELLA PERSONALE !
    Anche tutti i partiti italiani che NON HANNO BLOCCATO LA NASCITA DEL GREEN PASS E DELLA VACCINAZIONE OBBLIGATORIA TRAVESTITA DA ATTO VOLONTARIO ALTRUISTICO .
    Andate tutti a cagare !
    Li ho visti con i miei occhi quei stronzi di italiani che si sono VACCINATI erano tutte persone EGOISTE -PRIVE DI SENSO CIVICO OPPURE COSTRETTE DALLE CIRCOSTANZE !
    Molto probabilmente dietro la vaccinazione obbligatoria e inutile x il covid 19 si nasconde un giro milardario di tangenti e bustarelle che le case farmaceutiche danno ai partiti italiani compreso il M5S e a tutto il governo !
    Questo spiega molto bene il perchè non sia stato acquistato il Spuntnik 5 Vaccino Russo che costa 10 volte di meno protegge veramente dalla malattia (funziona ) basta fare 1 dose sola e sei coperto per due anni e non ha nessun effetto mortale o invalidante sui vaccinati !
    Qui in Italia ci vorrebbe una operazione MANI PULITE ogni 12 mesi con trasferimento dei criminali politici italiani catto-fascisti in un carcere in Nord Corea per essere rieducati e lasciare che sia la magistratura comunista Nord Coreana a decidere in base alle prove fornite dal Italia se sono colpevoli o innocenti .

    Forse

  6. Buonasera scusate dottore io ho molte patologie come deficit della coagulazione intervento di diverticoli neoplasia al seno
    Insufficienza renale e cisti al fegato e forse dimentico qualcosa …sono una docente e come faccio a insegnare ? Come posso ottenere il
    Green se non viene abolito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *