Nomine graduatorie Gps: esclusioni prima e seconda fascia illegittime
Scuola

Come funziona algoritmo supplenze: gestione scelta spezzoni

Uno dei dubbi principali che riguarda l’inserimento della domanda per le supplenze Gps sul sito Istanze Online per l’informatizzazione delle nomine supplenze riguarda gli spezzoni orari da inserire nelle preferenze. Tra i tanti dubbi che hanno e stanno attanagliando i candidati a ottenere un posto di supplenza, c’è sicuramente la gestione degli spezzoni orario. Il dubbio riguarda il caso in cui si abbia a che fare con cattedre intere, e sulle modalità di ottenere un eventuale “completamento” su più spezzoni in seguito all’assegnazione delle supplenze.Come funziona algoritmo supplenze: gestione scelta spezzoni

Sistema di informatizzazione poco flessibile

Va detto che il sistema di informatizzazione supplenze è stato strutturato in maniera poco flessibile per quel che riguarda il rispetto dell’ordine delle preferenze espresse nella domanda dal candidato.

Una metodologia che attiene anche alla gestione degli spezzoni orari. Mancano pochi giorni al termine della presentazione delle domande: la scadenza è fissata per sabato 21 agosto a mezzanotte, anche se non è escluso che si possa verificare una proroga last minute nel caso in cui ci siano ancora problemi con la pubblicazione delle disponibilità da parte delle segreterie.

La gestione degli spezzoni

Per quel che riguarda la gestione degli spezzoni, va tenuto presente che il sistema è configurato per rispettare l’ordine espresso nella domanda dal candidato. Ciò significa che se la prima preferenza è scuola, comune o distretto, e contemporaneamente si seleziona come tipologia di contratto il 31 agosto, il 30 giugno e anche lo spezzone, nel caso in cui sia disponibile solo lo spezzone, questo sarà assegnato al candidato. La seconda scelta sarà quindi ignorata, anche se fosse presente un 31 agosto.

Nel caso in cui sia stato selezionato il completamento per lo stesso insegnamento o per altro insegnamento, o per entrambe le opzioni, la ricerca di opzione andrà avanti, rispettando sempre l’ordine espresso. In questo caso, però, verranno considerate solo le opzioni in cui è presente la scelta su spezzone e su completamento. Il risultato è che verrà assegnato solo un altro spezzone presente nelle sedi espresse dal candidato e per cui è stato espressamente scelto il completamento.

Precedenza a tipologia o sede

Quindi chi vuole dare precedenza alla tipologia di contratto, dovrà scegliere solo l’opzione del contratto annuale, per poi dichiarare nuovamente quelle stesse sedi o comuni o distretti con la selezione solo sul 30 giugno e solo dopo lo spezzone.

Chi ha come preferenza principale la sede, dovrà indicare Annuale, 30 giugno e spezzone in contemporanea e nella stessa preferenza. Questo per fare in modo di “guidare” il sistema ad assegnare le proprie preferenze nell’ordine voluto dal singolo candidato.

15 commenti su “Come funziona algoritmo supplenze: gestione scelta spezzoni

  1. Ringrazio per i chiarimenti, ma rimane ancora un dubbio: nel caso il sistema non trovasse il completamento dello spezzone in una delle sedi espresse per indisponibilità, cosa succederebbe? Il candidato rimarrebbe con il solo spezzone o l’algoritmo passerebbe alla preferenza successiva?
    E’ una domanda cruciale: spero possiate rispondermi.
    Grazie.

    1. È lo stesso mio dubbio. Le risposte dove le trovo? Cioè l’ algoritmo nel caso non ci sia un’ altro spezzone, che fa? Va avanti , finché trova possibilità di completamento o ti lascia quella scuola nella cui hai dichiarato di essere interessata anche allo spezzone?

  2. Buongiorno,

    se volessi completare uno spezzone orario diciamo da 13 ore con uno spezzone orario da 5 ore come dovrei procedere? Il mio dubbio sorge dal fatto che la piattaforma accetta spezzoni di minimo 7 ore.

  3. Volevo un chiarimento nella compilazione della domanda e cioè oltre alla scelta delle sedi in ordine di preferenze, il sistema che dovrà dare una supplenza annuale conosce già che io sono inserito nelle GAE e quindi ho la precedenza ad essere assegnata una supplenza annuale e successivamente se ci sono residui sceglie GPS?

  4. Se per una preferenza di sceglie il solo spezzone escludendo quindi supplenza al 31 agosto o al 30 giugno, lo spezzone ti viene comunque assegnato per l’intero anno scolastico?

  5. Le eventuali ore di completamento <6 saranno attribuite dal dirigente scolastico della scuola assegnata.
    Di solito sono ore di chi ha scelto part time

  6. se io ho dato per la stessa preferenza di sede prima la scelta di supplenza annua, poi la scelta fino a termine attivita’ didattiche e poi per terza scelta lo spezzone, come mi sara data la precedenza nelle chiamate delle supplenze?
    non e’ possibile che mi danno la precedenza sullo spezzone e mi escludono sulle altre due opzioni precedenti!

  7. Naturalmente, la “graduatoria incrociata”, deve essere scelta dal docente all’interno della procedura online: “graduatoria incrociata” è specificato all’interno della sezione “insegnamenti….cosa significa??? Non va fatta la scelta congiuntamente alle altre classi, tipo A22 e ,A12? Da come scrivono sembra che la istanza di biforchi per posti comuni e graduatorie incrociate….mi sapete rispondere?

  8. Buongiorno, il mio dubbio è questo :
    Se ho scelto una scuola dove era presente metà cattedra al 30 giugno, io avrei dovuto fleggare , al termine delle attività didattiche o spezzone ? O entrambi eventualmente ?
    Personalmente ho cliccato solo al termine delle attività didattiche, ma ho paura che l’algoritmo voleva che io mettessi spezzone x una coincidenza con la mezza cattedra.
    Spero di essere stata chiara . . . .Grazie a chi risponderà

  9. Io invece vorrei sapere: se si rifiuta lo spezzone perché non completato dal provveditorato COMUNQUE si perde la possibilità di lavor su quella Classe di concorso anche da Graduatorie d’istitito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *