Scadenze Messa a disposizione 2021: i termini entro cui presentare domanda
Scuola

Compilazione domanda supplenze: lo strano caso della stessa provincia GaE e GPS

Tra le tante criticità che stanno emergendo in questi giorni concitati di inserimento domanda per l’informatizzazione nomine supplenze Gps sul sito Istanze online, emerge anche quella relativa ai docenti inseriti in GaE nella medesima provincia di inserimento nelle GPS che non possono selezionare, al momento della compilazione della domanda, per le supplenze solo per le GPS. Questo perchè la struttura del sistema informatizzato, di fatto, per la compilazione domanda supplenze, li costringe a a indicare solo la classe di concorso. Questo li porta a non poter valorizzare il canale di reclutamento prescelto, se GaE o GPS.Compilazione domanda supplenze: lo strano caso della stessa provincia GaE e GPS

Ancora in attesa delle disponibilità

Non è l’unica criticità. Ricordiamo che la scadenza della presentazione domande Gps è fissata per il 21 agosto, ma nel frattempo molti candidati sono bloccati dal momento che non conoscono ancora le disponibilità. Alcuni Uffici scolastici non hanno infatti rispettato la scadenza del 13 agosto, fissata dal ministero. E a pochi giorni dalla deadline per la presentazione delle domande (sabato a mezzanotte) non ci sono certezze che riescano a fare più in tempo. Cosa che penalizza tutti coloro i quali avrebbero bisogno di conoscere nel dettaglio le disponibilità per esprimere con cognizione di causa le preferenze relative alle 150 sedi che si possono selezionare a sistema.

Come detto, però, le criticità sono anche altre. Ci sono molte segnalazioni su una anomalia del sistema informatizzato predisposto dal Ministero dell’Istruzione su Istanze Online. I docenti inseriti in GaE nella stessa provincia di inserimento nelle GPS non possono scegliere, quando compilano la domanda per le supplenze, solo per le GPS. Il sistema infatti consente di indicare unicamente la classe di concorso. Questo posta a non valorizzare il canale di reclutamento prescelto, se GaE o GPS.

Chi è nella stessa provincia GaE e GPS vittima di ingiustizia

Una anomalia che deriva dal fatto che in realtà è permesso ai docenti inseriti in GaE e in GPS in due province differenti non compilare la domanda per le supplenze per le classi di concorso di inserimento in GaE per far valere le scelte di scuole, comuni e distretti esclusivamente per le classi di concorso delle GPS.

Obbligo di gestire anche la domanda per le Gae

Questo problema non riguarda i docenti inseriti in GaE e in GPS in due province distinte. Infatti questi docenti possono non compilare la domanda per le classi di concorso delle GaE, dal momento che è una domanda completamente distinta da quella delle GPS. Per questa fattispecie infatti l’informatizzazione nomine supplenze prevede la distinzione per provincia della medesima domanda. Cosa invece non consentita ai candidati inseriti nella stessa provincia per entrambi i canali. Candidati che devono gestire per forza la domanda anche per le GaE pur non essendo interessati a farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *