graduatorie ata
Ata

Immissioni in ruolo Ata: come fare se si sbaglia a inoltrare la domanda

Immissioni in ruolo Ata: ha fatto la sua comparsa sul sito del ministero Istanze online la procedura che consente l’inoltro delle domande relative alle nomine in ruolo ATA informatizzate. Per completare la procedura, è necessario passare attraverso due fasi per i Dsga. La prima fase è già attiva da oggi 11 agosto.

In questa sezione, i candidati avranno l’opportunità di esprimere le proprie preferenze per le province nelle quali risulteranno inclusi. Ci sarà poi una seconda fase che sarà però attiva soltanto dopo Ferragosto, per la precisione dal 17 agosto, in cui i candidati che hanno i requisiti avranno l’opportunità di presentare istanza per l’assegnazione di sede.

Tutti i candidati che risultano inseriti nelle graduatorie ATA 24 mesi dovranno presentare un’unica istanza. Con questa domanda potranno ottenere l’assegnazione della sede. Ma sarà possibile farlo soltanto dal 17 agosto in poi.Immissioni in ruolo Ata: come fare se si sbaglia a inoltrare la domanda

Come compilare la domanda

La procedura per la compilazione della domanda su Immissioni in ruolo Ata è molto semplice e guidata. Il sistema è configurato in modo da effettuare un salvataggio di ogni sezione. Una volta inseriti tutti gli elementi, si può terminare l’istanza inoltrando la domanda.

In caso vi accorgeste di aver commesso un errore nella compilazione della domanda, sappiate che esiste la possibilità di apportare correzioni ai dati inseriti nelle sezioni compilate. Questo è possibile fino a quando non è stata inoltrata l’istanza. Quando perfezionate l’invio, il sistema crea in automatico un documento in formato pdf, che risulta poi disponibile nella sezione “Archivio”. Potete trovarlo attraverso il menù “funzioni” dell’utente. Qui ci sarà il modulo domanda che avete appena compilato.

Le scadenze

In ogni caso il Pdf che costituisce una sorta di ricevuta della domanda vi viene in automatico inoltrato via mail, all’indirizzo di posta elettronica che avete inserito in fase di registrazione. Se consultando il pdf vi accorgete di aver commesso qualche errore, niente paura. Anche se avete già inoltrato l’istanza, infatti, esiste la possibilità di annullare la domanda e ricominciare da capo. Per procedere dovete selezionare all’annullamento tramite apposita funzionalità. Dopodichè potete provvedere alle correzioni che ritenete opportune e procedere con un nuovo inoltro. Non esiste limite alle volte in cui si può annullare e inoltrare nuovamente la domanda, purchè si rientri nei tempi stabiliti per la presentazione della stessa.

I tempi da rispettare sono: fino al 16 agosto 2021, è disponibile la funzione telematiche per la presentazione delle istanze di nomina degli aspiranti iscritti nelle graduatorie provinciali permanenti (24 mesi ATA). Dall’11 agosto gli aspiranti DSGA potranno scegliere la provincia. Invece a partire dal 17 agosto ci sarà la possibilità per tutto il personale ATA di selezionare l’elenco preferenziale preordinato all’assegnazione della sede

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *