Sciopero scuola fino al 20 settembre: le modalità e i disagi
Ata

Personale ATA: via all’immissione in ruolo per 12.193 su Istanze online

Tutto pronto per le Immissioni in ruolo personale ATA anno scolastico 2021/22. Come previsto, il contingente relativo al personale della scuola ammonta a 12.193. Il numero complessivo comprende tutti i profili professionali. Sono già disponibili le ripartizioni per profilo e regione. Dalla settimana prossima sarà anche disponibile la procedura online per la presentazione delle domande. Come sempre, l’intera procedura informatizzata sarà disponibile sul sito Istanze online.Personale ATA: via all'immissione in ruolo per 12.193 su Istanze online

Assegnazione a sede provvisoria

I candidati che otterranno l’assunzione, avranno contratto a partire dal 1° settembre 2021. Invece la decorrenza economica dipende dalla data di effettiva presa di servizio.

Inizialmente verrà assegnata una sede provvisoria, mentre bisognerà attendere il 2022/23 per l’assegnazione della provincia di immissione in ruolo che costituirà la sede definitiva.

Come detto l’intera procedura sarà disponibile su Istanze online. Solo i candidati che presenteranno apposita domanda potranno accedere all’assunzione. La procedura di domanda su Istanze Online si divide in due fasi. La prima è relativa alla scelta della provincia per scorrimento del concorso DSGA. La seconda si riferisce alla scelta della sede da parte dei DSGA nominati in ruolo e per l’attribuzione di ruolo e sede per scorrimento della graduatoria permanente ATA 24 mesi.

Tutto su istanze online

L’intera procedura inizierà il prossimo martedì su Istanze online, l’11 agosto. Invece la fase 2 inizierà una settimana dopo, il 17 agosto. Resteranno scoperti 14.460 posti non assegnati alle immissioni in ruolo. Sono posti che, per legge, avvengono solo sul turn over e non in base alle reali esigenze delle scuole.

I sindacati in tal senso si sono già mobilitati per far presente al Ministero la necessità di integrare il personale.

Nello specifico servono altri 2.288 posti utili a compensare la trasformazione a tempo pieno dei contratti del personale ATA ex LSU.

Utile anche l’assegnazione di un organico aggiuntivo Covid sulla base dei numeri attribuiti lo scorso anno scolastico.

Le buone notizie arrivano dall’assunzione dei 45 soprannumerari della prima procedura degli ex LSU e dalla stabilizzazione in organico di diritto dei 1.000 Assistenti tecnici di informatica, oltre che dal recupero dei posti non assegnati lo scorso anno per il profilo di DSGA.

Piano scuola 2021

L’integrazione con l’organico in difetto secondo quanto rilevato dai sindacati diventa fondamentale nell’ottica della riapertura delle scuole a settembre. Una riapertura che dovrà essere caratterizzata dalla garanzia di sicurezza e massima assistenza a studenti e insegnanti.

In tal senso il piano del Governo per la scuola di settembre va proprio in questa direzione: lo scopo è riaprire in presenza ma soprattutto in sicurezza, in modo che la didattica a distanza possa diventare solamente una soluzione estrema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *