Scuola

Ritrovata Elena Nemteanu, sta bene ma resta il mistero

E’ stata ritrovata dopo due mesi di angoscia Elena Nemteanu, la ragazza di 17 anni scomparsa da casa il 7 agosto scorso. Due mesi contrassegnati da paura e molti interrogativi. Adesso sappiamo che è sempre stata a Grosseto.

Il felice esito delle indagini nella tarda serata di ieri, grazie al lavoro svolto dal sostituto procuratore Salvatore Ferraro. Il suo impegno ha permesso di rintracciare Elena Nemteanu che aveva fatto perdere le sue tracce circa cinquanta giorni fa. Si sapeva che indossava un abito da sera e che non aveva portato con se documenti, soldi e telefono cellulare. Nemmeno una piccola valigia con indumenti di ricambio.

Per i genitori e il fratello adolescente era iniziato un incubo. Fortunatamente però le indagini si sono concluse con il suo ritrovamento: Elena sta bene, ed è stata accompagnata all’ospedale Misericordia di Grosseto solo per gli accertamenti del caso. Ancora da svelare molti dettagli, come il luogo del ritrovamento (forse un appartamento in via Saturnia) e sulle condizioni in cui la ragazza è stata ritrovata.

Mistero anche sulle precise circostanze del suo ritrovamento. Si sa solo che Elena non era da sola, e che poco prima del suo ritrovamento, la famiglia aveva dato mandato al proprio avvocato di sporgere in Procura una denuncia di rapimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *