Pianificava l'omicidio dei genitori su Snapchat, un amico la denuncia
Scuola

Pianificava l’omicidio dei genitori su Snapchat, un amico la denuncia

Pianificava l'omicidio dei genitori su Snapchat, un amico la denuncia

Stava pianificando l’omicidio dei suoi genitori, e condivideva i dettagli su un gruppo creato su Snapchat con i suoi amici. Ma a uno di loro non è piaciuto la piega che stava prendendo la cosa, comprendendo che poteva esserci dietro un reale pericolo. E così ha deciso di denunciare la cosa ai carabinieri, mostrando i messaggi dell’amica. Il tutto è accaduto a Bassano del Grappa.

E così sono scattate le indagini della Procura per i minorenni di Venezia. Che hanno scoperto come dietro l’immagine di studentessa, brava ragazza, figlia unica di una giovane coppia come tante, ci fosse una potenziale omicida. Secondo gli investigatori, il piano stava maturando con la collaborazione del fidanzatino.

Interrogata, la ragazza ha negato si trattasse di una reale intenzione. Ma la sua dichiarazione stride con i messaggi che postava, tutt’altro che scherzosi. Gli inquirenti hanno ritenuto opportuno informare immediatamente i genitori, che sono rimasti ovviamente sconvolti dalla rivelazione.

Ora i genitori stanno collaborando con forze dell’ordine e assistenti sociali, anche per capire se le intenzioni della ragazza possano essere state fomentate da una setta o da un sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *