Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser: si dicono addio per Diletta Leotta

Prima il presunto flirt, poi smentito con Zlatan Ibrahiomvic. Adesso un altro sportivo, anche se di tutt’altro genere, accostato alla bella e brava giornalista Diletta Leotta. Potrebbe esserci la conduttrice di Dazn dietro la rottura della coppia Cecilia Rodriguez-Ignazio Moser.

Quel che è certo è che la coppia formatasi nel corso di una edizione del Grande Fratello di qualche anno fa ha deciso di separarsi. E secondo rumors insistenti, il motivo potrebbe essere appunto Diletta Leotta. Lo sostiene il settimanale “Oggi”, convinto che l’ex giornalista Sky possa aver messo lo zampino nella relazione tra la sorella e il figlio d’arte.

Una vera e propria bomba, anche perchè avrebbe provocato la separazione di una coppia che sembrava inossidabile, da quando si era formata davanti alle telecamere. Per Diletta Leotta sarebbe un modo per dimenticare il pugile Daniele Scardina, “King Toretto”, che frequentava da un anno. Il settimanale Oggi è sicuro che la separazione tra Moser e la sorella di Belen sia stata provocata proprio da qualche distrazione di troppo provocato in Ignazio da Diletta. Che non ha fatto a tempo a smentire il suo flirt con Zlatan Ibrahimovic,che dovrà dare conto di quest’altra voce.

Moser ha incontrato la Leotta in Costa Smeralda

D’altra parte la sua popolarità e la sua bellezza spingono gli esperti di gossip a cercare in ogni modo dettagli della sua vita privata. Nel caso di Ibra, si trattava solo di una amicizia nata in seguito a una collaborazione commerciale. I questo caso, ancora non lo sappiamo con certezza.

Lo saprebbe invece Oggi, secondo cui, Moser avrebbe incontrato la Leotta in Costa Smeralda e “in quell’occasione non avrebbe mai staccato gli occhi dalla conduttrice, sprecandosi in complimenti ed esplicite manifestazioni di ammirazione”. Cosa che Cecilia non avrebbe gradito. Se poi questo corteggiamento sia sfociato in qualcosa di più, lo sapremo presto.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*