Cultura generale

Ballando con le stelle: arriva il temuto esito dei tamponi al cast

Ballando con le Stelle può tornare a programmare la prossima stagione. Dopo l’allarme Covid dei giorni scorsi, arrivano finalmente notizie positive per una delle trasmissioni più amate e popolari del palinsesto televisivo, appuntamento fisso e imperdibile del sabato sera per moltissimi appassionati.

Milly Carlucci ha ricevuto la notizia che desiderava e che attendeva: i tamponi molecolari a cui è stata sottoposta tutta la squadra di Ballando con le Stelle hanno dato esito negativo. Una serie di controlli indispensabili e doverosi in seguito alla notizia della positività al Coronavirus riscontrata da Samuel Peron.

I lavori dunque possono riprendere e i concorrenti per la prossima stagione possono tirare un sospiro di sollievo. Tra questi, una contentissima Barbara Bouchet che sui social annuncia trionfante: “Ragazzi non ho dormito tutta la notte per la paura per questo benedetto test (…) Eccola qua la notizia stupenda: tutti negativi!“.

Positività di inizio settimana di Samuel Peron

L’allarme in casa Ballando era scattato in seguito alla positività di inizio settimana di Samuel Peron. Il ballerino era infatti risultato positivo al tampone di lunedì. La vicinanza con molte persone del resto del cast delle ultime settimane ha reso doverosi i controlli. Infatti già da un po’ sono iniziate le prove e data la natura del programma il distanziamento sociale è particolarmente complicato.

Doveroso e responsabile il blocco precauzionale di 48 ore sul programma. Ma adesso si può ricominciare e non ci sono motivi per temere che possa essere disatteso il debutto previsto per sabato 12 settembre.

Tamponi tutti negativi, ma non basta

I tamponi al momento come detto sono tutti negativi, ma sarà necessario ripeterli ogni settimana considerato il periodo di incubazione della malattia.