Famiglia va a dormire, all’improvviso dalla stanza della figlia urla agghiaccianti

Questo filmato di una camera di sicurezza mostra una giovane donna che collassa sul pavimento ricoperta di sangue dopo essere stata accoltellata nel suo letto da un uomo che lei ha rifiutato.

Il filmato girato sulle telecamere montate in casa mostra il presunto aggressore, identificato come il ventitreenne Gao Zewen, con in mano un coltello mentre si aggira per la casa dove la ragazza, identificata solo dal suo cognome di Ma, viveva con la sua famiglia.

Sta attento a evitare qualsiasi altro membro della famiglia prima di entrare finalmente nella sua stanza – dove, secondo quanto riferito, l’ha pugnalata mortalmente prima di fuggire.

Le urla della giovane donna hanno allertato altri membri della famiglia, che lo inseguono e lo afferrano mentre cerca di uscire dalla porta.

Mentre lottano con l’uomo armato, la giovane donna, 23 anni, barcolla nel mezzo della stanza, poi crolla sul pavimento.

Inizialmente si muove, ma alla fine rimane immobile. I medici si precipitarono verso la proprietà intorno all’1:30 del mattino, ma tutto ciò che riuscirono a fare fu confermare la morte della giovane donna.

La polizia di Chaoyang ha confermato che avevano arrestato Gao Zewen e che Ma era morta prima che potessero portarla in ospedale.

Un membro della famiglia ha detto ai media locali che è stata pugnalata sette volte, con quattro ferite al petto tutte potenzialmente fatali.

Il padre di Ma ha anche parlato ai media dicendo che non aveva mai visto il giovane prima e che non era mai stato a casa aggiungendo: “È tutto così crudele”.

La polizia ha detto che durante l’interrogatorio il presunto aggressore aveva ammesso di averla uccisa, dicendo che aveva rifiutato le sue avance e di conseguenza aveva deciso di vendicarsi.
Beisler ha detto: “Non mostra alcun pentimento. Deve essere messo sotto sorveglianza. Sono fermamente convinto che ciò accadrà di nuovo. “

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.