Guarda lo smartphone mentre guida: se ne pentirà per tutta la vita

Questo è il momento in cui un passeggero di un taxi urla contro il suo tassista – che guarda il suo telefono più di una dozzina di volte in mezzo minuto – quando investe un pedone a quasi 92 km / h.

Il tassista è accusato di aver guardato il suo telefono non meno di 18 volte in soli 30 secondi prima dello schianto nella contea di Linshui, che si trova nella città di Guang’an, nella provincia sud-occidentale della Cina, nel Sichuan.

Le autorità dicono che la collisione fatale è avvenuta sulla Baotou-Maoming Expressway mentre il tassista portava una coppia a casa.

Il video di sicurezza del taxi di Bi lo mostra ripetutamente spostare gli occhi dalla strada per guardare il suo cellulare al centro del suo cruscotto.

Il tassista sembra interagire anche con il suo telefono mentre usa la sua mano destra per toccare lo schermo mentre va a una velocità media di 92 km / h.

Alza lo sguardo per una frazione di secondo prima che si senta un forte impatto, con lui che poi sterza mentre una passeggera urla sul sedile posteriore.

Le autorità hanno detto che il pedone, che erroneamente ha deviato sull’autostrada, è stato ucciso all’istante.

L’autista ha affermato che stava leggendo i messaggi inviati dalla sua compagnia di taxi sui prossimi viaggi.

Ha già ricevuto una multa da 200 RMB (22 GBP) e due punti di demerito per la guida pericolosa.

Ma è ancora in attesa di processo e condanna per la sua parte relativa all’incidente mortale.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.