Due donne uccidono 15 cuccioli con un bastone: movente ignoto

Queste terribili immagini mostrano due donne sospettate di aver picchiato un totale di 15 cuccioli a morte con un palo. Le immagini mostrano le donne che uccidono uno dei cuccioli mentre urla di dolore. Secondo quanto riferito, l’atrocità si è verificata nei locali del NRS Medical College And Hospital, nella città di Kolkata, precedentemente Calcutta, nello stato indiano nord-orientale del Bengala Occidentale.

Il video è stato girato da un curioso e pubblicato sui social media dove ha suscitato indignazione.

Nella clip breve, due donne sono viste indossare guanti e brandire un grosso palo.

Mentre picchiano maldestramente un povero cane, le sue urla disperate risuonano intorno al sudicio cortile.

Ad un certo punto, il cane gravemente ferito cerca di scappare ma non è in grado di andare lontano e una delle donne passa il palo al suo collega per finire il lavoro.

La donna colpisce con il palo la testa dell’animale che smette di guaire.

Secondo i media locali, 17 cuccioli – 15 dei quali morti – e un cane adulto sono stati trovati legati in tre borse in un parcheggio.

Il corpo del cane adulto, con un occhio quasi scavato, è uscito da una delle borse ed è stato individuato dai residenti locali che hanno poi scoperto i cuccioli morti.

I due cuccioli sopravvissuti sono stati portati di corsa in una vicina clinica veterinaria.

La gente del posto ha inscenato una protesta fuori dall’ospedale e ha rifiutato l’ingresso in un furgone di smaltimento che è arrivato per portare via le carcasse e ha chiesto l’azione contro gli autori del crimine.

I capi del NRS Medical College e dell’Ospedale hanno promesso di indagare sull’incidente e hanno già messo insieme un team di tre persone dedicato a scoprire i colpevoli e il loro movente.

Nel frattempo, la polizia ha anche confermato che stanno indagando sulla morte dei 15 cuccioli e del cane nei locali dell’ospedale.

I rapporti hanno detto che i cani morti che sembrano essere stati uccisi nello stesso modo sono stati trovati vicino a un punto in cui i rifiuti ginecologici vengono scaricati e il loro corpo è attualmente esaminato.

Il vice sindaco di Calcutta di Atin Ghosh ha affermato che i responsabili “non resteranno impuniti”.

L’attivista per i diritti degli animali Debasree Roy ha commentato: “Non potrei mai immaginare in nessun incubo che un incidente così barbaro possa aver luogo”.

Ha chiesto alle autorità di applicare la “punizione più rapida e severa per le persone coinvolte”.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.