Prende a schiaffi i dipendenti perchè non si sono alzati in piedi al suo arrivo

Queste immagini mostrano il momento in cui un proprietario di una discoteca schiaffeggia ripetutamente i suoi dipendenti perché non sono scattati in piedi quando è entrato nella stanza.

L’incidente è stato filmato da telecamere CCTV in una discoteca nel distretto di Besiktas nella provincia turca nord-occidentale di Istanbul e pubblicato sui social media.

Nel filmato, il proprietario del locale notturno Sahin S., che appare di statura e temperamento insignificante, schiaffeggia ripetutamente due operai alla reception identificati come Enver e la lavoratrice Gaye Akil.

Il proprietario identificato come Sahin S. schiaffeggia il suo dipendente identificato come Enver
Dopo aver colpito i due lavoratori, il capo continua ad attraversare diverse aree del club, colpendo almeno altri due impiegati.

Nel frattempo, altri lavoratori guardano con apparente paura.

Secondo i media locali, quando stava picchiando Gaye Akil ed Enver, ha gridato: “Devi alzarti quando mi vedi”.

Secondo Gaye Akil, il capo li ha costretti ad uscire dal club gridando: “Se vieni di nuovo qui ti rompo le gambe, ti ucciderò!”

In seguito all’incidente, Gaye Akil ha presentato una denuncia alla polizia.

Poi andò anche in ospedale e ottenne un ordine restrittivo di sei mesi contro il sospettato.

Ha condiviso le riprese della CCTV sui social media e ha chiesto supporto.

Non è chiaro se il proprietario della discoteca sia indagato dalle autorità locali.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.