NoiPA, ad aprile stipendio più basso per addizionali regionali e comunali

NoiPA, ad aprile stipendio più basso per addizionali regionali e comunali

Noipa decide di rendere più chiara la situazione relativa alla questione delle Addizionali regionali e comunali. Con un messaggio in cui propone “Facciamo chiarezza” il sito del NoiPA prova a risolvere una questione che sta suscitando molte polemiche e lamentele da parte degli utenti per gli stipendi ritenuti troppo leggeri negli ultimi due mesi.







Va detto che nel frattempo la situazione sta andando leggermente migliorando, considerato che per il mese di aprile l’importo è leggermente aumentato. Questo per merito dell’erogazione dell’indennità di vacanza contrattuale.

Parliamo di una somma che viene erogata in mancanza del rinnovo del Contratto 2019/21.

Non è una cifra che fa la differenza però, dal momento che costituisce un importo di soli pochi euro.

Per chi volesse consultare l’importo del mese di aprile, questo è già disponibile all’interno del sito ufficiale NoiPA. Per visionarlo, è necessario collegarsi alla propria Area riservata, alla voce Consultazione Pagamenti.

Chi volesse collegarsi da smartphone, può anche utilizzare la comoda APP rilasciata ufficialmente da NoiPA.

Come detto, dal mese scorso (e fino a novembre) lo stipendio dei pubblici dipendenti viene ridotto dalla presenza delle cosiddette “addizionali regionali e comunali”. Si tratta di una somma che spesso va oltre l’ammontare dell’indennità di vacanza contrattuale. Il risultato finale è che alcuni docenti e ATA hanno anche ad aprile uno stipendio più basso.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.