Diplomati magistrali al bivio: concorso in attesa dell’inserimento in Gae

Diplomati magistrali al bivio: concorso in attesa dell'inserimento in Gae

L’ordinanza cautelare della VI Sezione del Consiglio di Stato ha dato nuove speranze ai circa 50 mila diplomati magistrali espulsi dalle GAE. Ma saranno speranze ben riposte o l’ennesima illusione?

Le prospettive ora si chiamano sentenza o concorso straordinario. Se ne saprà di più con la nuova sentenza che il Consiglio di Stato emanerà in plenaria a febbraio o marzo. In quell’occasione potrebbero riaprirsi per tutti i vecchi diplomati le graduatorie ad esaurimento. L’alternativa resterebbe iscriversi al concorso straordinario.







In molti sono fiduciosi in vista della prossima sentenza, ma le cose potrebbero non essere così scontate. In molti, nel frattempo, per non saper ne leggere ne scrivere stanno pensando di presentare domanda di partecipazione al concorso straordinario.

I requisiti richiesti, ovvero i due anni di servizio nell’ultimo ottennio non consentono a tutti i diplomati magistrali ex-GAE di potersi candidare al concorso.

La prova orale sarà fondamentale per l’esito finale, sempre in attesa di essere reintegrati in recuperati in modo straordinario dalle GAE.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.