Poste Italiane: nuove assunzioni per il 2018, domande entro il 3 gennaio

Assunzioni poste italiane 2018: disponibili 10mila posti

Poste Italiane è alla ricerca di nuovi portalettere per il 2018. Scatta così il nuovo recruiting per postini con scadenza della candidatura fissata per il 3 gennaio. Se siete interessati dunque a provare a lavorare come portalettere in Poste Italiane tenete presente che dovreste farlo prima del nuovo anno, esattamente entro il 3 gennaio. L’offerta di lavoro è rivolta a giovani diplomati in tutta Italia. Nulla vieta di candidarsi anche ai laureati, compresi quelli con lauree triennali.

Una interessante opportunità dunque per diplomati che vogliono lavorare come portalettere. Le assunzioni avverranno in tutta Italia con contratto a tempo determinato a decorrere da gennaio 2018. Non si sa ancora come avverrà la ripartizione delle assunzioni: dipenderà dalle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata.

Importante tenere presente che potrà ricandidarsi anche chi ha aderito ad un precedente avviso senza essere stato contattato. L’avvio dell’iter di selezione viene anticipato da una telefonata delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane e potrà avvenire secondo due modalità:

1. convocazione presso una sede dell’Azienda per la somministrazione di un test di ragionamento logico

2. una mail all’indirizzo di posta elettronica del candidato che conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.