Graduatorie d’istituto II-III fascia: come aggiornare punteggio e migliorare posizione in graduatoria

Aggiornamento Graduatoria: punteggi per supplenze, master e corsi

In vista dell’aggiornamento delle graduatorie d’Istituto vale la pena provare ad acquisire le certificazioni informatiche e linguistiche per aumentare il proprio punteggio nella II-III fascia.







La tabella di valutazione dei titoli allegata al D.M. 308 del 15 maggio 2014 (tabella A e tabella B) ha reso noti quali sono i titoli culturali riconosciuti e valutati nelle graduatorie di istituto, all’atto della domanda di aggiornamento. I titoli possono essere ottenuti mediante corsi di perfezionamento, master, certificazioni linguistiche ed informatiche.

I docenti precari della scuola per la II fascia d’Istituto possono ottenere fino un massimo di 20 punti. Invece i docenti appartenenti alla III fascia d’istituto possono ottenere fino a un massimo di 17 punti.

Mediante l’ottenimento di titoli riconosciuti come validi, è possibile aggiornare il proprio punteggio in modo da migliorare la propria posizione all’interno delle rispettive graduatorie. Questo in vista della di contratti a tempo determinato nel prossimo triennio.

I Docenti in III fascia d’istituto come detto possono ottenere un massimo di 17 punti mediante:

– Master, corsi di perfezionamento universitari da 1500 ore e 60 crediti. Si ottengono così 3 punti fino ad un massimo di tre corsi. Per gli attestati di frequenza e/o i corsi di perfezionamento universitari, inferiori a 1500 ore e 60 cfu, che prevedono un esame finale e della durata di un anno, il punteggio che viene assegnato è 1 punto fino ad un massimo di tre corsi. (max 10 punti)

– Certificazioni informatiche come EIPASS, Microsoft, il corso su TABLETS e su LIM: fino a un max di punti 4 con la valutazione del grado più alto per ogni specifico settore

– Certificazioni linguistiche: B2 (punti 1), C1 (punti 2) e C2 (punti 3)

I docenti in II fascia d’istituto possono arrivare fino a un totale massimo di 20 punti attraverso:

– Master, corsi di perfezionamento universitari da 1500 ore e 60 crediti: punti 3 fino ad un massimo di tre corsi. Per gli attestati di frequenza e/o i corsi di perfezionamento universitari, inferiori a 1500 ore e 60 cfu, che prevedono un esame finale e della durata di un anno, il punteggio che viene assegnato è 1 punto fino ad un massimo di tre corsi. (max 10 punti)

– Certificazioni informatiche come EIPASS, Microsoft, il corso su TABLETS e su LIM: fino a un max di punti 4 con la valutazione del grado più alto per ogni specifico settore

– Certificazioni linguistiche: B2 (punti 3), C1 (punti 4) e C2 (punti 6)







Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.