Concorso Cancellieri, la Gazzetta Ufficiale annuncia l’ennesimo rinvio

Concorso dirigenti scolastici, nuove selezioni su base regionale

L’attesa per le comunicazioni ufficiali in Gazzetta Ufficiale relative al Concorso per 800 cancellieri si sono rivelate vane, la scorsa settimana. Alla fine di una lunga giornata di trepidazione per i diretti interessati, si è verificato ancora un rinvio per le date dell’esame.







Bisognerà pazientare, se tutto andrà bene, dunque ancora un mese per conoscere i dettagli in virtù del fatto che è stata rinviata al 4 aprile 2017 la pubblicazione delle date d’esame sulla Gazzetta Ufficiale del concorso per 800 assistenti giudiziari.

Il concorso, giova ricordarlo, era stato bandito lo scorso novembre dal ministero della Giustizia. Slitta dunque di un mese la pubblicazione delle tanto attese informazioni relative al calendario contenente le date e le sedi di svolgimento delle prove preselettive.

Un ritardo nelle comunicazioni che , di conseguenza, comporterà probabilmente un rinvio anche delle date stesse. Il tutto doveva essere annunciato il 3 marzo. E invece saranno stabilite con un provvedimento successivo.

Ma non ci metteremmo nemmeno la mano sul fuoco sulla data ora indicata, perchè il fatto che è stato specificato che il bando verrà pubblicato “salvo ulteriori rinvii”, nella Gazzetta Ufficiale – 4a Serie Speciale – ‘Concorsi ed esami’ del 4 aprile 2017, non lascia presagire nulla di buono. La comunicazione è stata fatta dal ministero della Giustizia con il decreto 2 marzo 2017.

Chi periodicamente spera di accedere a un posto di lavoro assegnato tramite concorso, purtroppo, è abituato a questo genere di cambio di programmi, considerato che non è certo la prima volta che la pubblicazione dei calendari delle prove subisce uno slittamento.

E non nemmeno la prima volta che accade al concorso cancellieri, considerato che già a febbraio, la pubblicazione del diario era stata rinviata a marzo causa dell’eccezionale numero di domande pervenute. Pare infatti che siano addirittura 300mila coloro i quali vorranno provare a giocarsi le loro chance di accedere al posto tramite concorso.







Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.