Portale Argo Scuolanext ⋆ Miur Istruzione

Portale Argo Scuolanext




Il Portale Argo Scuolanext è un servizio ideato per mettere in comunicazione famiglie e istituti scolastici. Per accedere al servizio, è necessario dotarsi di username e password. Come posso ottenerli? Questi dati saranno forniti dalla segreteria della scuola con cui la famiglia vuole mettersi in contatto. Una volta effettuato l’accesso, i genitori dello studente potranno avere ampio accesso a una serie di informazioni che consentiranno loro di controllare l’andamento scolastico del figlio.

Il servizio Argo Scuolanext è pensato per consentire di avere accesso a tutte le attività che hanno a che fare con la gestione del registro. Consente l’accesso alle informazioni relative al registro di classe, a quello del personale del docente e al registro delle conoscenze oltre a quello delle abilità.

Attraverso questo servizio, le famiglie possono avere rapido accesso a una serie di funzioni attinenti alle attività degli insegnanti. In questo modo le informazioni diventano facilmente consultabili: è sufficiente una connessione internet e un dispositivo (pc, smartphone o tablet).

Con pochi passi, molte informazioni diventano immediatamente consultabili.

Il servizio Argo è diventato in breve tempo uno strumento utile e indispensabile per tutti coloro i quali hanno a che fare con il mondo della scuola, sia dall’interno che dall’esterno. Per i docenti con questo servizio è nata l’opportunità di o la possibilità di accedere al sito e quindi a numerose informazioni. Possono, a distanza modificare il registro unico di classe, del professore e delle conoscenze.

Gli insegnati, comodamente da casa e anche fuori dall’orario di lavoro, possono personalizzare il proprio programma scolastico. Non solo: il sito consente di compilare le tabelle di conoscenze/abilità attinenti le loro materie e i codici di valutazione da utilizzare.

Per i docenti esiste la possibilità di avere rapido accesso a tutte le informazioni connesse alle singole classi in cui l’insegnante svolge la sua attività.

Il sito consente la gestione delle bacheche informatiche. Si può inoltre procedere alla pubblicazione dei documenti e si possono inviare comunicazioni cumulative via e-mail alle famiglie. L’insegnante ha anche potere discrezionale relativamente ad alcuni aspetti della sua attività di insegnamento: ad esempio può stabilire di volta in volta se rendere visibili o meno i voti alle famiglie.

Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 3 Average: 2]