Graduatorie Gps e supplenze

Prova finale assunzione Gps: aggregazione in una sede di docenti di altre Regioni o per via telematica

Arrivano nuove indicazioni per quel che concerne la prova finale per i docenti assunti da GPS. Si parla di aggregazione in una stessa sede di aspiranti provenienti da regioni diverse. Sono le indicazioni che arrivano dal Ministero dell’istruzione.

Aspiranti da regioni diverse

Con l’aggregazione si spera di ridurre il numero delle commissioni di valutazione da costituire.

La bozza di decreto è stata resa nota alle organizzazioni sindacali, come conferma CISL Scuola. L’idea è quella di procedere con l’aggregazione in una stessa sede di aspiranti provenienti da regioni diverse. Questo per evitare che ci siano pochi candidati in alcune classi di concorso, con la conseguenza che i docenti si facciano carico di spostamenti molto lunghi.

Per gli assunti sul sostegno nell’a.s 2022/23 si procede agli accorpamenti di aspiranti su diversa regione se non si raggiunge, in una stessa regione, il numero di 150 docenti.

Riassorbimento della prova finale

Dibattito anche per quel che riguarda la prova finale: è previsto un altro esame dopo che il docente, già sottoposto a valutazione da parte di chi ne ha potuto seguire direttamente l’attività di lavoro, ha superato positivamente il periodo di prova.

Cisl propone che si provveda a “riassorbire” la prova finale degli assunti ex comma 4 nel test finale già previsto dal DL 36.

In alternativa è stato chiesto che sia prevista anche quest’anno la possibilità di sostenere la prova in modalità telematica per coloro che saranno assegnati a commissione di valutazione in regione diversa.

Tre annualità di servizio

Secondo la procedura dello scorso anno, alla fine delle immissioni in ruolo ordinarie da GaE e GM, c’è stata una procedura straordinaria di assunzione da GPS I fascia posto comune. Oltre all’iscrizione in I fascia, erano richieste tre annualità di servizio, entro l’a.s. 2020/21, negli ultimi dieci anni oltre quello in corso, nella scuola statale su posto comune. Per il sostegno era richiesta la sola iscrizione in I fascia, finalizzata al ruolo. Stessa procedura straordinaria di assunzione impiegata per le assunzioni a.s. 2022/23 per i soli posti di sostegno.