Graduatorie Gps e supplenze

Quanto vale il CLIL in graduatoria: un punto in più in graduatoria di istituto, a chi viene rilasciato

Aumentare il proprio punteggio nell’ambito delle graduatorie interne di istituto è sempre un aspetto molto importante, e uno dei metodi per farlo è acquisire una certificazione tramite corso CLIL e ottenere una certificazione C1. Si tratta di certificazioni che consentono di migliorare il proprio punteggio all’interno dell’ambito della graduatoria interna di istituto.

L’utilizzo delle graduatorie di istituto

Le graduatorie interne di istituto vengono redatte e aggiornate da parte del preside per ognuna delle tipologie di posto e/o cattedre esistenti nella stessa scuola. Lo scopo è individuare l’eventuale perdente posto se dovesse essere necessario ridurre il personale in caso di taglio all’organico dell’autonomia.

La graduatoria viene stilata inserendo gli insegnanti in ordine stabilito in base al punteggio che deriva dall’anzianità di servizio, dalle esigenze di famiglia e dai titoli generali. Il riferimento sono i valori inseriti nella Tabella A “Tabella di valutazione dei titoli ai fini dei trasferimenti a domanda e d’ufficio del personale docente ed educativo”, con le precisazioni riguardanti la mobilità d’ufficio (Tabella allegata al CCNI 2022/25).

Punteggio CLIL

La Tabella A prevede i punteggi da assegnare ai titoli aggiuntivi. Nello specifico, è previsto il miglioramento di un punto per chi possiede CLIL di Corso di Perfezionamento per l’insegnamento di una disciplina non linguistica in lingua straniera di cui al Decreto Direttoriale n. 6 del 16 aprile 2012 rilasciato da strutture universitarie in possesso dei requisiti di cui all’art. 3, comma 3 del decreto ministeriale del 30 settembre 2011.

I requisiti

Il certificato che dà diritto alla maggiorazione di un punto viene conferito a chi è in possesso di certificazione di Livello C1 del QCER (art 4 comma 2), ha frequentato il corso metodologico, ha sostenuto la prova finale.
Per ottenere il punto in più in graduatoria non è richiesto che i docenti insegnino nella scuola secondaria di secondo grado. Il punto in più sarà assegnato a tutti gli insegnanti che abbiano conseguito il titolo, a prescindere dal grado di istruzione di insegnamento.