Graduatorie Gps e supplenze

Supplenze scuola 2022: per titolo di abilitazione o specializzazione entro il 20 luglio spetta inserimento in prima fascia GPS, se la richiesta è stata fatta con riserva entro il 31 maggio

Sono in corso le pubblicazioni delle graduatorie sui rispettivi siti internet degli uffici Scolastici per quel che riguarda l’aggiornamento delle supplenze Gps. Non ci sono ancora date certe per la conclusione delle operazioni, ma è evidente come il ministero si sia raccomandato di rispettare tempistiche consone in modo da poter proseguire con tutte le procedure che dovranno poi accompagnare verso il prossimo anno scolastico.

Verifica dei soli titoli di accesso

Al momento gli uffici scolastici stanno provvedendo alla verifica dei soli titoli di accesso. Se dovesse poi esserci eventuale documentazione integrativa, verrà depositata su apposita piattaforma.

Il ministero ha valutato che dovrebbe essere necessario all’incirca un mese per la valutazione dei titoli di accesso, il che dovrebbe consentire a tutti gli uffici scolastici di dare i propri risultati entro la metà di luglio.

Il fatto che non sia stata data una scadenza univoca per la presentazione dei risultati, costringe i candidati a consultare periodicamente la pubblicazione degli stessi, in modo da essere informati prima possibile e verificare se ci sono eventuali incongruenze.

Più domande del previsto

Per la seconda fascia il titolo doveva essere in possesso entro il 31 maggio scorso.

Ci sarà poi una seconda verifica, che riguarderà la totalità delle dichiarazioni contenute nella domanda. Sarà una verifica che riguarderà la scuola in cui l’aspirante riceverà la prima supplenza.

Dai primi risconti, emerge come quest’anno siano state presentate più domande rispetto all’ultimo aggiornamento, il che rende necessario qualche giorno in più per smaltire tutte le incombenze degli uffici scolastici.

In alcuni casi sarà necessario ricorrere all’ausilio delle scuole polo per i controlli, per sopperire alla mancanza di organico.

Inserimento in prima fascia

Le graduatorie sono pubblicate in modalità definitiva. Poi si potrà presentare ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni oppure ricorso giurisdizionale al competente T.A.R., entro 60 giorni.

Ma si possono far correggere eventuali errori materiali riscontrati con modalità che il ministero non ha ancora reso note.

Per il titolo di abilitazione e/o specializzazione conseguito entro il 20 luglio spetterà l’inserimento in prima fascia GPS, se la richiesta è stata fatta con riserva entro il 31 maggio. Sarà possibile comunicare il conseguimento del punteggio massimo acquisibile nell’anno scolastico 2022/23.