Graduatorie Gps e supplenze

Graduatorie di istituto: la scelta delle venti scuole, in estate altre attribuzioni supplenze

C’è grande attesa per la pubblicazione da parte del Miur dell’ordinanza ministeriale che ufficializzerà la finestra temporale attiva per procedere all’aggiornamento delle graduatorie provinciali per le supplenze. I candidati provvederanno poi alla presentazione delle domande tramite via telematica sfruttando la piattaforma Istanze online. In quell’occasione i docenti precari potranno provvedere alla scelta di una provincia.

Seconda fase in estate

L’ordinanza ministeriale conterrà indicazioni utili per gli iscritti nelle GaE. Sarà anche l’occasione per selezionare le scuole per le graduatorie di istituto. Sarà solo la prima fase della procedura: la seconda si concretizzerà nel corso della prossima estate, quando ci sarà la possibilità di presentare sempre telematicamente, una domanda inerente la possibilità di ottenere l’attribuzione delle supplenze al 31 agosto /30 giugno per tutta la provincia scelta. Sarà quella l’occasione per procedere con la scelta delle scuole.

I candidati interessati a iscriversi nelle GPS, potranno in questo modo partecipare alla costituzione delle graduatorie di istituto per la copertura delle supplenze. Per fare ciò, avranno la possibilità di selezionare sino a venti istituzioni scolastiche per ciascuno dei posti o classi di concorso cui abbiano titolo.

I vincoli da rispettare

Ci sono però dei vincoli da rispettare: uno di questi è che le istituzioni scolastiche prescelte per l’inclusione nella prima, seconda e terza fascia delle graduatorie di istituto devono essere situate nella stessa provincia indicata per l’iscrizione nelle GPS.

Diversa la regolamentazione cui devono invece sottostare gli aspiranti a supplenze nelle scuole dell’infanzia e primaria: gli appartenenti a questa categoria, infatti, hanno la possibilità di indicare fino a un massimo di 2 circoli didattici e 5 istituti comprensivi in cui dichiarino la propria disponibilità ad accettare supplenze brevi fino a 10 giorni con particolari e celeri modalità di interpello e presa di servizio.

A cosa servono le Gps

Le GPS Graduatorie provinciali per le supplenze sono lo strumento utilizzato dal ministero, in subordine alle GAE, per l’attribuzione delle supplenze annuali (al 31/08) e di quelle sino al termine delle attività didattiche (al 30/06).