Graduatorie di Istituto

Aggiornamento GPS: domanda per scegliere supplenze al 31 agosto o 30 giugno

Non è ancora pronta l’ordinanza del ministero che sostituirà per quest’anno il nuovo regolamento inerente l’aggiornamento delle GPS graduatorie provinciali e di istituto per le supplenze. Cresce l’attesa per la pubblicazione da parte del Ministero di questa ordinanza i cui contenuti sono stati già contestati, sotto alcuni aspetti, dai sindacati, soprattutto per quel che riguarda alcune novità sulla mobilità e l’inasprimento delle sanzioni in caso di rinuncia al ruolo.

In attesa dell’apposita ordinanza

Nei prossimi giorni il ministero pubblicherà un’apposita ordinanza con tutte le istruzioni per la presentazione della domanda, nonché le date utili.

Grazie alle GPS Graduatorie provinciali per le supplenze c’è la possibilità per i docenti precari di ottenere supplenze annuali e temporanee. Le Gps vengono impiegate, in subordine alle GAE, per l’attribuzione delle supplenze annuali (al 31/08) e di quelle sino al termine delle attività didattiche (al 30/06).

Resta valido il concetto secondo cui anche per l’anno scolastico 2022/23 le GPS sostegno di prima fascia potranno essere utilizzate per le immissioni in ruolo nel caso in cui residuino posti dalle procedure ordinarie di scorrimento delle GaE e dei concorsi ordinari. L’aggiornamento delle Gps è stato confermato nel 2022, come d’altra parte da programma, dopo forti pressioni sindacali, in disaccordo con la decisione iniziale del ministero di rimandare tutto al 2023, paralizzando di fatto la condizione di migliaia di precari. Il ministero avrebbe voluto rimandare al 2023 per preparare nel frattempo il nuovo regolamento. Si è deciso di ovviare a questa problematica ricorrendo in via eccezionale a una ordinanza che sostituirà temporaneamente il regolamento stesso. Le prossime GPS avranno validità per gli anni scolastici 2022/23 e 2023/24.

Le tre fasce delle graduatorie

I docenti che si inseriscono nelle GPS devono scegliere un’unica provincia, che può anche differire rispetto a quella del 2020.

Le graduatorie provinciali per le supplenze si dividono in due fasce (I e II fascia): la prima fascia in cui sono inseriti i docenti in possesso dell’abilitazione/specializzazione nello specifico grado di istruzione. La seconda fascia riservata ai docenti con il titolo di accesso alla classe di concorso.

Le graduatorie di istituto sono costituite da tre fasce.

a) prima fascia per i docenti delle GaE

b) seconda fascia per i docenti in possesso di abilitazione specifica inseriti nella prima fascia delle GPS

c) terza fascia per i docenti in possesso del titolo di studio inseriti nella seconda fascia delle GPS

La domanda da presentare in estate

Per l’attribuzione delle supplenze al 31 agosto /30 giugno ci sarà la scelta online delle scuole, in estate, dopo le immissioni in ruolo.

La domanda per le Gps si presenterà su Istanze online. Il candidato potrà scegliere una provincia, con le indicazioni apposite per gli iscritti nelle GaE. Nella stessa domanda si scelgono le scuole per le graduatorie di istituto.

Poi in estate ci sarà la procedura riservata a un’altra domanda da presentare, sempre online, per l’attribuzione delle supplenze al 31 agosto /30 giugno per tutta la provincia scelta. Con questa domanda si potranno scegliere le scuole.