Graduatorie Gps e supplenze

Gps prima e seconda fascia: titoli di accesso e scelta scuole

A breve sarà possibile presentare le domande per le GPS graduatorie provinciali e di istituto per le supplenze. Non c’è ancora la data ufficiale individuata dal Ministero per consentire ai precari i nuovi inserimenti e gli aggiornamenti di punteggio e servizio. Si parte però dalla certezza che è possibile selezionare una sola provincia. Potrà essere diversa rispetto a quella dell’ultimo aggiornamento.

Si possono scegliere venti scuole

Per le graduatorie di istituto si potranno scegliere venti scuole per ogni classe di concorso. Tutta la procedura sarà informatizzata e porterà all’assegnazione delle supplenze al 31 agosto e 30 giugno.

Le date più probabili individuate per la finestra temporale vanno dal 19 aprile fino al 9 maggio.

Resta in piedi l’opportunità di iscriversi con riserva (sciogliendo poi la riserva per il conseguimento del titolo, entro il 15 luglio) per gli specializzandi VI ciclo TFA sostegno e per i laureandi/abilitandi Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria.

Quando la riserva si scioglie negativamente

Se non si ottiene il titolo entro quella data, la riserva si scioglie negativamente e il candidato viene inserito nella fascia spettante sulla base dei titoli effettivamente posseduti.

Non convince completamente i sindacati la formulazione dell’ordinanza, che potrebbe essere soggetta a diverse modifiche. Quel che è certo è che le Graduatorie provinciali per le supplenze si dividono in due fasce, cui si farà ricorso per le supplenze al 31 agosto o 30 giugno dopo aver scorso le GaE.

Le Graduatorie di istituto invece si dividono in tre fasce e ne fanno ricorso i Dirigenti Scolastici per le supplenze temporanee. Sono utili anche per eventuali supplenze residue al 31 agosto o 30 giugno.

I titoli di accesso per infanzia e primaria

Possono iscriversi

a) in prima fascia i docenti in possesso di abilitazione

b) in seconda fascia studenti che, nell’anno accademico 2021/2022, risultano iscritti al terzo, quarto o al quinto anno del corso di laurea in Scienze della Formazione primaria, avendo assolto, rispettivamente, almeno 150, 200 e 250 CFU entro il termine di presentazione dell’istanza.

Titoli di accesso per la scuola secondaria di I e II grado

Possono iscriversi

a) in prima fascia i docenti in possesso di relativa abilitazione

b) in seconda fascia

laurea + 24 CFU in discipline psicopedagogiche e metodologie didattiche di cui al DM 616/2017
abilitazione specifica su altra classe di concorso o per altro grado (titolo previsto dal dm 59/2017).
precedente inserimento nella specifica classe di concorso nelle GPS 2020 (quindi senza i 24 CFU)
N.B. La laurea deve essere comprensiva degli eventuali CFU/CFA o esami o titoli aggiuntivi richiesti dal DPR 19/2016 e DM 259/2017 per l’accesso alla classe di concorso richiesta.

L’aspirante deve essere in possesso del titolo entro il termine di presentazione della domanda (compresi i 24 CFU e/o eventuali CFU per completare il piano di studi). I 24 CFU non danno punteggio. La laurea triennale non è titolo di accesso alla graduatoria.