Graduatorie Gps e supplenze

Aggiornamento Gps 2022: tre settimane di tempo per nuovi inserimenti e titoli

Sono giorni decisivi per capire le modalità e i tempi per l’aggiornamento GPS, graduatorie provinciali di istituto per le supplenze. Il 2022 è l’anno della riapertura e dell’aggiornamento delle graduatorie, ma la cosa non sembrava più csì scontata fino a poche settimane fa quando il rinvio al 2023 sembrava praticamente certo. L’aggiornamento avrà validità per i prossimi due anni scolastici.

Rivedere la propria posizione o di inserirsi

Un rinvio che avrebbe paralizzato le opportunità di migliaia di docenti, in attesa del ruolo da GaE, concorsi, o dalle stesse GPS sostegno che avranno invece adesso l’opportunità di rivedere la propria posizione o di inserirsi.

Non resta altro che attendere i dettagli delle modalità di aggiornamento. Le date per la presentazione della domanda non sono ancora state comunicate ma con ogni probabilità tutte le operazioni inizieranno e si concluderanno in primavera. Secondo quanto anticipato, dovrebbe essere consentito di effettuare le operazioni di presentazione delle domande in una finestra temporale di tre settimane circa.

Servirà lo Spid

Tutta la procedura sarà come sempre gestita telematicamente, con la domanda che potrà essere presentata esclusivamente su Istanze online. Per accedere alla procedura sarà necessario essere in possesso dello SPID. Nei prossimi giorni, in ogni caso, si attendono maggiori delucidazioni da parte del Ministero.

La domanda sarà unica per tutte le classi di concorso alle quali si può accedere. La necessità di presentare domanda sussiste anche per coloro i quali erano presenti nelle GPS del biennio 2020/22 e non hanno punteggi di servizio o titoli da aggiornare.

Presentazione dei nuovi titoli

Il punteggio con il quale si compariva nelle GPS del biennio 2020/22 con ogni probabilità potrà essere riconfermato. In questo modo il ministero spera di rendere più snella la domanda. Questo infatti consentirebbe di riservare la procedura soltanto a chi ha necessità di presentare nuovi titoli.

La procedura di aggiornamento Gps 2022 consentirà anche di effettuare i primi inserimenti, con il titolo di accesso all’insegnamento. Ci sono ancora dubbi circa l’eventualità che sia concessa la possibilità di poter inserire con riserva la specializzazione sostegno, da conseguire entro il 15 luglio 2022.