Graduatorie di Istituto

Graduatorie istituto prima fascia: scelta delle scuole e provincia

C’è ancora tempo fino al 4 aprile per l’aggiornamento, la permanenza, il trasferimento di provincia, il reinserimento o la conferma/scioglimento della riserva nelle Graduatorie a Esaurimento. La procedura è riservata alla presentazione delle domande per via telematica tramite Istanze online.

Non c’è ancora una data ufficiale

Diverso il discorso relativo alle Graduatorie di istituto prima fascia, ovvero le graduatorie per le supplenze in cui compaiono i docenti inseriti o reinseriti nelle GaE. Per queste non c’è ancora una data ufficiale.

Siamo fermi alla comunicazione data con la nota del 10 marzo 2022 in cui il Ministero ha comunicato che “analoga procedura è prevista per la scelta della Provincia e delle sedi ai fini dell’aggiornamento delle graduatorie di istituto di I fascia. Il periodo di apertura delle funzioni per la presentazione delle istanze sarà comunicato da questa Direzione generale con successiva nota”.

Compilazione domanda tramite Istanze Online

Il riferimento è alla compilazione della domanda tramite Istanze online.

L’iscrizione alla prima fascia delle graduatorie di istituto è riservata a coloro i quali sono inseriti nelle GaE per lo stesso posto o classe di concorso a cui si riferisce la graduatoria di istituto.

La compilazione delle graduatorie di istituto di prima fascia consente al personale inserito nella GaE di selezionare sino a venti istituzioni scolastiche della provincia prescelta. Diverso il discorso per coloro i quali si iscrivono per la scuola dell’infanzia e primaria: in questo caso, il limite è di 10 istituzioni di cui, al massimo, 2 circoli didattici.

Supplenze brevi, massimo 10 giorni

Coloro i quali si vogliono candidare per le supplenze nelle scuole dell’infanzia e primaria possono indicare fino ad un massimo di 2 circoli didattici e 5 istituti comprensivi. Devono anche dichiarare la propria disponibilità ad accettare supplenze brevi fino a 10 giorni.

La possibilità di scelta della provincia per gli aspiranti inseriti in GaE è limitata alla scelta di un’altra diversa per le graduatorie di istituto, purchè coincida con quella selezionata ai fini dell’inclusione nelle Graduatorie provinciali per supplenza e nelle correlate graduatorie di istituto di II e III fascia.

Non è possibile cumulare i rapporti di lavoro

Ciò significa che il candidato che si iscrive anche nelle GPS e nelle graduatorie di istituto di seconda e/o terza fascia, dovrà fare riferimento a una sola provincia per graduatorie di istituto prima fascia (correlate alle GaE) e GPS /graduatorie di istituto seconda e/o terza fascia. Chi fa parte delle graduatorie ad esaurimento di due province, deve ricordare che la provincia di inclusione nelle graduatorie di istituto di I fascia equivale a quella prescelta per le supplenze. Non è possibile cumulare i rapporti di lavoro in due diverse province.