Graduatorie di Istituto

Aggiornamento GaE 2022: niente nuovi inserimenti, ma c’è un’eccezione

Non sono previsti nuovi inserimenti in occasione dell’aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento GaE. La finestra temporale individuata dal ministero per queste operazioni va dal 21 marzo al 4 aprile. E’ una procedura che però interessa il personale docente già inserito. Fa eccezione chi era inserito e non ha prodotto domanda per un aggiornamento negli anni precedenti e quindi è stato depennato. Questo significa che restano esclusi i docenti inseriti esclusivamente nelle GPS, anche se abilitati.

Validità dell’aggiornamento

L’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento avrà validità per il triennio 2022/25.

La domanda per gli aspiranti già inseriti in I, II e III fascia e quelli inseriti nella fascia aggiuntiva può fare riferimento a:

  • aggiornamento del punteggio con cui sono inseriti in graduatoria;
  • permanenza in graduatoria (quindi senza aggiornare il punteggio) a pieno titolo o con riserva ovvero lo scioglimento della stessa;
  • reinserimento in graduatoria, in quanto cancellati nei bienni/trienni precedenti per non aver presentato domanda;
  • trasferimento da una provincia ad un’altra.

Come detto restano fuori dall’aggiornamento GaE i docenti che non sono attualmente inseriti. Hanno diritto invece anche quelli inseriti con riserva, o che lo sono stati almeno una volta e poi non hanno presentato domanda di aggiornamento e per questo sono stati depennati.

Elenchi di sostegno

Il regolamento vale anche per gli elenchi di sostegno, il cui aggiornamento e iscrizione è riservato solo ai docenti che si trovano già o che rientrano dopo il depennamento per posti comuni GaE. Nel loro caso, è concesso l’utilizzo del titolo di specializzazione, purchè sia ottenuto entro il 15 luglio 2022.

Tutti gli altri invece dovranno aspettare l’aggiornamento delle GPS graduatorie provinciali. La finestra temporale individuata dal ministero per queste operazioni va dal 21 marzo al 4 aprile. restano esclusi i docenti inseriti esclusivamente nelle GPS, anche se abilitati. L’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento avrà validità per il triennio 2022/25. Fa eccezione chi era inserito e non ha prodotto domanda per un aggiornamento negli anni precedenti e quindi è stato depennato.