Graduatorie di Istituto

Gps 2022: come cambiano i requisiti per entrare in graduatoria

C’è molta attesa e molto dibattito attorno al nuovo regolamento per le GPS 2022, che dovrebbe regolamentare l’aggiornamento già a partire da quest’anno. Le novità principali riguarderanno le modifiche nei requisiti per entrare in graduatoria. Altra novità è rappresentata dal fatto che la validità delle graduatorie diventa triennale.

Niente rinvio al prossimo anno

Va detto che non c’è ancora l’ufficialità che l’aggiornamento delle Gps (come peraltro da programma) si svolga nel 2022. Il ministero avrebbe voluto rimandare al prossimo anno, proprio per avere il tempo di varare con calma il nuovo regolamento. Ma le proteste di forze politiche, sindacati e diretti interessati hanno suggerito di confermare l’aggiornamento già per quest’anno.

Si sta lavorando dunque al regolamento da introdurre in tempi brevi, per poi ufficializzare la procedura. Le graduatorie provinciali per le supplenze consentono alle scuole di assegnare incarichi di supplenza ai docenti.

Allineamento con le Gae

Quest’anno poi l’aggiornamento delle Gps dovrebbe avvenire in contemporanea a quello delle Gae, consentendo finalmente un allineamento tra le due graduatorie. Dalle Graduatorie possono attingere le scuole, immettendo in ruolo anche coloro i quali hanno conseguito il titolo di accesso entro il 6 agosto 2020 o che si inseriscono per la prima volta.

Queste le principali novità del regolamento per l’aggiornamento delle GPS:

  • le graduatorie diventano triennali (saranno valide per gli anni scolastici 2022/23, 2023/24, 2024/25);
  • per accedere alla seconda fascia delle GPS per il sostegno occorre aver maturato 3 anni di servizio sul sostegno entro l’anno precedente a quello di aggiornamento delle graduatorie;
  • addio alla seconda fascia delle GPS infanzia e primaria per i posti comuni. Ci sarà una fascia unica per la scuola dell’infanzia e primaria, cui accedono i soggetti in possesso della specifica abilitazione;
  • la domanda potrà essere presentata unicamente per via telematica. Anche per le nuove graduatorie è confermata la modalità informatizzata per presentare le istanze;
  • è possibile fare domanda per un’unica provincia, per una o più delle GPS – e per le correlate graduatorie di istituto – nonché per la prima fascia delle graduatorie di istituto per le quali si possiedono i requisiti previsti;
  • le convocazioni sono informatizzate, è confermata la procedura informatica di interpello degli aspiranti e per accertarne l’eventuale disponibilità.

Suddivisione GPS 2022-2024

Le GPS 2022-2024 saranno così suddivise:

a. GPS posti comuni infanzia e primaria
unica fascia – aspiranti in possesso dello specifico titolo di studio abilitante
b. GPS posti comuni secondaria (distinte per classi di concorso)
prima fascia – aspiranti in possesso dello specifico titolo di abilitazione;
seconda fascia – aspiranti in possesso dei titoli di studio e dei requisiti di accesso previsti dalla normativa vigente;
c. GPS sostegno (distinte per gradi di istruzione)
prima fascia – aspiranti in possesso dello specifico titolo di specializzazione sul sostegno nel relativo grado di istruzione;
seconda fascia – aspiranti privi del titolo di specializzazione che, entro l’anno precedente a quello di presentazione dell’istanza per l’inclusione nelle GPS, hanno maturato tre annualità di insegnamento su posto di sostegno nel relativo grado e sono in possesso di:
titolo abilitante per la scuola dell’infanzia e primaria;
– abilitazione o titolo di accesso alle GPS di seconda fascia del relativo grado, per la scuola secondaria di primo e secondo grado;
d. GPS personale educativo
prima fascia – aspiranti in possesso dello specifico titolo di abilitazione;
seconda fascia – aspiranti in possesso degli idonei titoli di studio e requisiti di accesso.