Graduatorie di Istituto

GPS supplenze sostegno: accesso con tre anni di servizio prima dell’anno d’iscrizione

In attesa della conferma ufficiale della decisione da parte del Ministero di venire incontro alle richieste di sindacati e forze politiche circa l’aggiornamento delle Gps nel 2022, come da programma (rinunciando all’ipotesi di rinviare tutto al prossimo anno paralizzando così centinaia di migliaia di precari), si ipotizzano novità anche per le GPS supplenze provinciali e di istituto.

Il nuovo regolamento

L’oggetto del contendere è il nuovo regolamento, che il ministero è pessimista sulla possibilità che possa essere arato in tempi tanto stretti da consentirne l’utilizzo in tempo utile per l’aggiornamento graduatorie Gps del 2022. Che dovrebbe avvenire in primavera o al più tardi in estate.

E così si ricorrerebbe al regolamento attuale. Ma al nuovo si è già iniziato a lavorare, e potrebbe portare a novità importanti. Una di queste, secondo la bozza di Regolamento presentata ai sindacati, è la modifica ai requisiti per l’iscrizione nella fascia delle GPS sostegno. Al momento alla fascia delle Gps sostegno si accede con i tre anni di servizio su sostegno.

“Seconda fascia GPS di sostegno docenti con almeno 3 anni di servizio: il regolamento prevede che ai fini del requisito i 3 anni di servizio devono essere conseguiti entro l’anno scolastico precedente rispetto alla presentazione delle istanze.”

La posizione di Uil

La UIL ha fatto sapere che il requisito deve essere riconosciuto solo dopo che sono stati raggiunti i 180 giorni di servizio entro la data di presentazione delle domande. Significherebbe seguire una logica con quanto avviene per la valutazione del servizio e dei titoli. Al momento infatti hanno valore fino alla data di scadenza delle istanze. UIL scuola è convinta che la maturazione del terzo anno possa avvenire anche nell’anno di costituzione delle graduatorie. L’importante è che i 180 giorni di servizio siano stati svolti entro il termine di presentazione delle domande.

La posizione di Flcgil

Invece secondo FLCGIL si deve procedere con la valutazione piena dell’anno scolastico in cui avviene l’aggiornamento ai fini dell’inserimento nella GPS 2a fascia sostegno. Ciò significa che il triennio deve poter comprendere l’anno in corso.