Protocollo 0-6 anni: confermato obbligo Green Pass scuola anche per nidi e materne
Scuola

Protocollo 0-6 anni: confermato obbligo Green Pass scuola anche per nidi e materne

Nei prossimi giorni verrà ratificata la nuova Circolare che regolamenterà l‘obbligo del Green Pass scuola anche per l’accesso agli asili nido e nelle scuole dell’infanzia. Una circolare basata sul Dpcm che verrà firmato nelle prossime ore, e che promette di scatenare ulteriori polemiche con i sindacati già pronti a dare battaglia in tribunale. L’orientamento è quello di estendere il Green Pass scuola anche al segmento 0-6 anni.

Un protocollo da attualizzare

Al momento il protocollo che regolamenta il rientro a scuola degli alunni tra 0 e 6 anni non è ancora ufficializzato. Gian Mauro Nonnis, segretario generale e vicepresidente nazionale Anief, “il testo, non essendo stato attualizzato, non evidenzia le modalità con cui gli istituti non statali dovranno porre in essere le procedure per l’accesso ai luoghi di lavoro, mentre per i percorsi 3-6 anni delle scuole statali afferenti ad Istituti comprensivi o direzioni didattiche il protocollo da applicare è comunque quello del segmento 6-18. Mentre per gli istituti non statali è fondamentale capire come le procedure dell’attuale proposta debbano essere poste in essere; in particolare quale figura si dovrebbe occupare della verifica del GP; si attende quindi una versione attuale comprensiva di tutti i contributi anche del mondo non scolastico tra cui, principalmente, Funzione Pubblica ed Enti Locali presenti al tavolo”.

Estensione dei test salivari

Le criticità, secondo i sindacati, riguardano il fatto che il protocollo 0-6 anni non è stato aggiornato in base alle ultime indicazioni dell’Istituto Superiore di Sanità, del Ministero della Salute, e del Garante della privacy. I sindacati sono in attesa di conoscere nel dettaglio le procedure che riguarderanno i dirigenti scolastici per le verifiche. Al momento, i dirigenti scolastici saranno costretti a effettuare controlli quotidiani su chiunque a qualunque titolo entri a scuola. Il tutto mentre sembra un miraggio la possibilità di introdurre la gratuità per i test diagnostici a tutti gli operatori scolastici. Nessuna notizia nemmeno per quel che concerne l’estensione dei test salivari.

In attesa della piattaforma digitale

Al momento il controllo quotidiano del Green Pass sembra l’unica soluzione, ma a due giorni dall’inizio dell’anno scolastico si aspettano notizia circa la piattaforma digitale che dovrebbe scongiurare tale necessità. Una soluzione che consentirebbe di snellire il lavoro e le responsabilità quotidiane dei dirigenti scolastici e di accelerare l’ingresso a scuola di tutto il personale scolastico. Al momento si prevede però di partire con il controllo manuale, dipendente per dipendenti, come ipotizzato in un primo momento. Possibile che ad anno scolastico in corso poi si possa passare alla procedura informatizzata che consentirebbe di accelerare notevolmente il tutto.

One thought on “Protocollo 0-6 anni: confermato obbligo Green Pass scuola anche per nidi e materne

  1. Cosa ne pensate della richiesta di green pass ai genitori che seguono i figli nel periodo di ambientamento ai nidi?
    Molti Comuni (esempio Padova) hanno inserito questa misura nei protocolli dei nidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *