Donna lancia una cucciolata dietro un cancello e la abbandona

L’indifferenza con cui questa signora lancia cuccioli al di là di un cancello chiuso, tirandoli fuori da una busta come fossero spazzatura è la dimostrazione che è necessario inasprire le leggi per punire adeguatamente comportamenti antisociali come quelli mostrati in queste immagini.

Una donna arriva nelle vicinanze di un cancello chiuso di un condominio, si piega e inizia a tirare uno dopo l’altro dei cuccioli da una busta che ha portato con se. Uno alla volta, i cuccioli vengono letteralmente lanciati al di là del cancello, anche uno sull’altro, facendoli cadere pesantemente a terra. La signora non si prende nemmeno la briga di adagiarli accuratamente.

Dopo aver smaltito quella che per lei è evidentemente spazzatura fastidiosa, si allontana come nulla fosse. A giudicare dalle immagini, i cuccioli devono essere nati da poco, perchè dopo essere atterrati sul pavimento restano sul posto.

Facile immaginare che la donna, per avere una cucciolata del genere, abbia anche un cane in casa. Sorprende quindi come una persona che ha un cane e che quindi si presume debba amare gli animali, non riesca a trovare sistemazione e soluzione migliore per i cuccioli che ha tutto il diritto di non voler tenere, ma che non può abbandonare con questa facilità e con queste modalità.

Non sappiamo che fine abbiano fatto i cuccioli: di positivo c’è che essendo all’interno di un cancello non dovrebbero aver rischiato, almeno nell’immediato, di essere investiti. La speranza è che li abbia trovati qualcuno dotato di un po’ di sensibilità in più, che li abbia adottati o che almeno si sia rivolto a qualche associazione, come avrebbe potuto fare la signora, per assicurare loro un trattamento e un futuro migliore.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.