Pensione anticipata scuola 2018: requisiti e scadenza domande

Il Miur ha pubblicato una circolare contenente informazioni e chiarimenti relativi alla pensione per il personale della scuola 2018.

I candidati interessati a presentare domanda di dimissioni volontarie dal servizio (e l’eventuale richiesta di pensione più part-time) dovranno farlo entro il 20 dicembre 2017.

Ricordiamo che tale domanda si riferisce a tutti il personale della scuola dunque docenti, educatori e personale ata.

Per i dirigenti scolastici il termine per la presentazione delle istanze è fissata per il 28 febbraio 2018.

Le domande dovranno essere inoltrate utilizzando il portale istanze on line.

La procedura dovrà quindi essere esclusivamente telematica.

Parliamo ora di requisiti necessari per presentare domanda di pensionamento.

In attuazione di quanto previsto dal decreto direttoriale del Ministero dell’Economia e delle
Finanze, di concerto con il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali del 16 dicembre 2014, attuativo
dell’articolo 12, comma 12 bis, del decreto-legge 30 luglio 2010, n. 78, a decorrere dall’anno 2016, i
requisiti di accesso ai trattamenti pensionistici sono ulteriormente incrementati di 4 mesi.

Per la pensione di vecchiaia il requisito anagrafico è quindi di 66 anni e 7 mesi compiuti entro il 31
agosto 2018 (collocamento d’ufficio) o, a domanda, entro il 31 dicembre 2018 in virtù della disposizione prevista dall’articolo 59, comma 9, della legge 27 dicembre 1997, n. 449 sia per gli uomini che per le donne,
con almeno 20 anni di anzianità contributiva.

La pensione anticipata, rispetto a quella di vecchiaia, potrà conseguirsi, a domanda, solo al
compimento di 41 anni e 10 mesi di anzianità contributiva, per le donne, e 42 anni e 10 mesi per gli uomini
da possedersi entro il 31 dicembre 2018, senza operare alcun arrotondamento.

Il diritto al trattamento pensionistico di anzianità si consegue altresì, indipendentemente dall’età, in
presenza di un requisito di anzianità contributiva non inferiore a 40 anni maturato entro il 31 dicembre
2011.

Pensione anticipata

-per le donne, 41 anni e 10 mesi di anzianità contributiva entro il 31 dicembre 2018

-per gli uomini, 42 anni e 10 mesi di anzianità contributiva entro il 31 dicembre 2018.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.