Concorso per docenti a tempo determinato: chi può partecipare. Scade 4 dicembre

E’ stato indetto un nuovo concorso pubblico per la formazione di una graduatoria per assunzioni a tempo determinato di maestra di scuola materna.

Il Comune di Mantova ha pubblicato un bando per una selezione pubblica per esami.

I candidati interessati a presentare domanda d’iscrizione al concorso, dovranno farlo esclusivamente compilando l’apposito modulo allegato al bando.







La domanda dovrà essere inviata entro le ore 12:00 del 04/12/2017, a pena di esclusione.

Per visualizzare il bando completo potete collegarvi sul sito ufficiale del Comune di Mantova.

Titolo di Studio.
Possono partecipare coloro che risultano in possesso di:

Uno dei seguenti titoli di studio conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002:
-diploma di Scuola Magistrale, triennale, di abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio;

-diploma di Istituti Magistrali di maturità magistrale (compreso quello di liceo socio psicopedagogico);

-titolo di studio appositamente riconosciuto equivalente, a seguito dell’attuazione di progetti di sperimentazione, autorizzati ai sensi dell’art. 278 del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297;

-titolo equipollente a uno dei predetti diplomi, dichiarato tale ai fini dell’insegnamento nelle scuole materne, con onere del Candidato di indicare il relativo decreto;

Oppure:

-Diploma di Laurea vecchio ordinamento (DL) in Scienze della Formazione Primaria – indirizzo Scuola Materna;




-Laurea Magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria (classe LM-85 bis).

1^ prova – PROVA SCRITTA:

Il test si svilupperà in una serie di domande a carattere attitudinale intese a verificare la capacità verbale, l’efficienza mentale, la capacità di ragionamento e la capacità spaziale dei candidati e in una serie di domande di carattere professionale intese a verificare la specifica conoscenza delle seguenti materie:

1) Lineamenti di psicologia dell’età evolutiva con particolare riferimento alla fascia 3-6 anni;
2) Il Decreto Legislativo 13 aprile 2017, n. 65 “Istituzione del sistema integrato di educazione e istruzione dalla
nascita sino a sei anni, a norma dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera e), della legge 13 luglio 2015, n.
107 (artt. da 1 a 10);
3) Le “Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione” (Ministero
dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – settembre 2012) con riferimento alle Scuole dell’Infanzia;
4) Il “P.T.O.F.” (Piano Triennale dell’Offerta Formativa) nelle scuole dell’infanzia gestite dal Comune di
Mantova;
5) Principi ispiratori, metodo di lavoro, materiali, organizzazione e finalità delle Scuole Montessoriane (“Case
dei Bambini”);
6) Normative di riferimento, Piano Educativo Individualizzato (P.E.I.), progettazione e modalità di lavoro per
l’accoglienza di bambini con difficoltà di sviluppo;
7) Norme igienico-sanitarie nell’ambito delle scuole dell’infanzia;
8) Documentare i progetti di scuola e i piani educativi personalizzati; valutare le competenze dei soggetti in
educazione e i percorsi promossi;
9) L’accoglienza di bambini di altre culture e nazionalità;
10) Il “Regolamento dei Servizi Comunali per la prima infanzia” del Comune di Mantova approvato con D.C.C.
N. 53 del 30 luglio 2012;
11) L’accoglienza dei bambini e delle loro famiglie;
12) Le “Norme di comportamento nell’ambito dei servizi comunali per la prima infanzia” (Approvate con
Determinazione n. 1719 del 27 agosto 2013);
13) “Obblighi dei lavoratori” ai sensi dell’art. 20 del D. Lgs. 81/2008 (Testo Unico in materia di sicurezza sul
lavoro);
14) “Codice di comportamento del Comune di Mantova” (approvato con D.G.C. n. 147 del 24/6/2014).







Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*