Personale ATA: ecco il bando per le Graduatorie d’istituto 2017/2020

Aggiornamento graduatorie Ata 2017/20: come compilare il modello D2

Via libera alla presentazione delle domande per le graduatorie di terza fascia d’istituto per il personale ATA (collaboratori scolastici, assistenti amministrativi e tecnici, guardarobieri, infermieri e cuochi). La scadenza è il 30 ottobre 2017.

La domanda da presentare è la stessa per tutti i profili professionali richiesti. Gli interessati potranno presentarla a mano, direttamente all’istituzione scolastica prescelta. In alternativa sarà possibile inviarla mediante posta elettronica certificata oppure spedita con raccomandata con ricevuta di ritorno. Se scegliete questo metodo, attenzione al timbro con la data dell’ufficio postale accettante.

E’ possible richiedere il depennamento dalle graduatorie permanenti o ad esaurimento della provincia di attuale iscrizione in modo da potersi iscrivere nelle graduatorie di istituto di diversa provincia. In caso di depennamento, l’efficacia scatterà dalla data di pubblicazione delle graduatorie definitive (di terza fascia).

Una volta presentata la domanda sarà possibile procedere con la scelta delle sedi. La prcedura sarà telematica. Bisognerà utilizzare il portale Istanze Online.

In questa fase ci sarà prima la conferma, l’aggiornamento o inserimento nelle graduatorie, poi per la scelta delle scuole. Le supplenze saranno fino ad avente diritto. Il primo dicembre il MIUR deciderà cosa fare.

Il suggerimento è di essere molto attenti in questa fase di compilazione, perchè qualunque errore nella domanda potrebbe comprometterne l’esito.

Tutti gli aspiranti sono inclusi nelle graduatorie con riserva di accertamento del possesso dei requisiti di ammissione,ì. Ciò significa che l’amministrazione scolastica, in qualsiasi momento, potrà procedere con l’esclusione degli aspiranti non in possesso dei requisiti di ammissione.

Il modello non è valido per le province di Bolzano e Trento e per la Valle d’Aosta

Il motivo è da ricercarsi nel fatto che le relative Autorità adottano specifici ed autonomi provvedimenti per il reclutamento del personale ATA.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.