Modello D2 Personale ATA 2017: guida alla compilazione

Modello d2 ata 2017: scarica qui

Si avvicina il momento della compilazione del modello d2 e del modello d1. Il Miur ha pubblicato il decreto ministeriale che da il via all’aggiornamento delle graduatorie di istituto per il personale ata.

L’aggiornamento di queste graduatorie avrà una durata triennale. Dunque le nuove graduatorie con i nominativi resteranno invariate per i prossimi tre anni scolastici, a partire da questo 2017/2018.

I modelli saranno pubblicati a breve sul sito ufficiale del Ministero dell’Istruzione. In questo modo i candidati interessati potranno scaricare il documento.

Ricordiamo che esiste una differenza tra i due modelli.

Il modello D2 è riservato a coloro che erano già inseriti nelle graduatorie precedenti e devono solo confermare l’iscrizione e il relativo punteggio (pur potendo inviare la domanda ad una scuola/provincia diversa da quella del triennio precedente).

Il modello D1 sarà invece utilizzato da coloro che si iscrivono per la prima volta o che, pur essendo già iscritti, hanno nuovi titoli/servizi da dichiarare o chiedono l’inserimento in nuovi profili, che dovranno dichiarare tutto nuovamente.

Il modello d2 è quindi riservato a coloro che sono già presenti in graduatoria. Attenzione quindi a non sbagliare modello.

Ora vi forniamo una piccola guida utile alla compilazione.

Il modello d2, come quello d1, va indirizzato al dirigente scolastico. Bisognerà poi indicare il codice meccanografico che identifica quel determinato istituto.

Nella prima sezione dovranno essere inseriti i dati anagrafici e successivamente inserire i dati già scritti nel precedente modello del triennio passato.

Nella sezione c e d i candidati dovranno inserire i titoli di preferenza e le dichiarazioni.

Importante è poi la sezione successiva quella dedicata ai titoli.

Per aggiornamenti seguici sulla nostra pagina facebook scuola e concorsi e sul nostro gruppo dedicato al personale ata 2017-2020.

Inoltre sul nostro sito troverai tante novità riguardanti le offerte di lavoro. Aggiornamenti anche su concorsi pubblicati sul portale della Gazzetta Ufficiale.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.