Concorso Scuola 2018
Notizie dal mondo

Concorso Scuola 2018: ce ne saranno tre in contemporanea

Che il Concorso a cattedra 2018 si farà ormai è fuori di dubbio, ma addirittura i concorsi il prossimo anno potrebbero essere 3, e si svolgerebbero contemporaneamente.

E’ la novità più importante della la riforma del reclutamento e la fase transitoria degli ultimi giorni. Il Ministero, in base a quanto prevede il testo di decreto approvato in Parlamento e pubblicato in Gazzetta il 17 maggio, starebbe lavorando a tre concorsi a cattedra previsti tra nuovo sistema di reclutamento e fase transitoria.

Il primo sarebbe rivolto ai docenti con abilitazione. Consisterebbe in una prova orale e da un anno di servizio con valutazione finale. I partecipanti accederebbero al ruolo, dopo una verifica “in classe”, per un anno scolastico, che certificherebbe la loro capacità di insegnare. L’assunzione avverrà a scorrimento.

Il secondo concorso sarebbe riservato ai docenti iscritti in III fascia di istituto con almeno 3 anni di servizio. Sarebbero concorsi con cadenza biennale, che consisterebbero in uno scritto e l’orale anziché due scritti e l’orale. I vincitori accederebbero al percorso FIT della durata di due anni (anzichè tre).

Il terzo concorso sarebbe indirizzato agli aspiranti docenti con laurea e per i quali sono richiesti 24 CFU aggiuntivi. Questo è il vero e proprio nuovo sistema di formazione e reclutamento che prevede un corso di formazione successivo della durata di 3 anni (FIT)

Questi tre concorsi vengano banditi contemporaneamente nel 2018/19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *