Mobilità scuola 2017: modulistica per le domande già su istanze online

Mobilità scuola 2017/2018: no discrezionalità dirigenti, centralità collegio, oggettività requisiti

Finalmente qualcosa si muove per quel che riguarda la Mobilità docenti e Ata 2017. Secondo le previsioni, la prossima settimana martedì 11 aprile si potrebbero chiudere definitivamente le trattative sul contratto. Il rischio, in caso contrario, è alto: se non ci fosse l’accordo tutto il comparto scuola rischierebbe di restare paralizzato.







Fortunatamente, però, i segnali sono positivi: sarebbe tutto pronto o quasi per la sottoscrizione del contratto sulla mobilità del personale docente, Ata ed educativo. I dettagli andrebbero a influire sul prossimo anno scolastico, per qualcosa come 210mila dipendenti (numeri di quest’anno scolastico).

Il ministero e i sindacati si sono dati appuntamento la prossima settimana per un incontro che dovrebbe essere risolutivo. Lo sarà soltanto se porterà alla tanto agognata firma del contratto. Non tutto però risulta definito: c’è ancora da chiarire la partita relativa alla chiamata diretta. E’ nebulosa infatti la questione che riguarda l’assegnazione dei docenti alla scuola dopo aver ottenuto il trasferimento o l’immissione in ruolo su ambito territoriale.

La modulistica sarebbe già inserita, senza essere ancora attiva, sulla piattaforma delle istanze online del Miur per la presentazione delle domande.

Nel prossimo incontro ci sono buone ragioni di ritenere che Miur e sindacati risolveranno le questioni che hanno portato finora al ritardo della pubblicazione dell’ordinanza ministeriale sulla mobilità.

A quel punto arriverà il via libera della funzione pubblica e la firma dell’accordo sulle modalità degli incarichi triennali dei docenti titolari di ambito su scuola.

Le previsioni dicono che dal 12 aprile al 26, i docenti di ruolo potranno presentare la domanda di mobilità.







Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.