Amianto a scuola: allarme tumore per 400 mila tra studenti, docenti e Ata

Mobilità insegnanti: come cambiano percentuali trasferimenti e immissioni in ruolo

Le nostre scuole sono sicure? Chi non si è mai posto questa domanda guardando pareti che cadono a pezzi, bagni ridotti malissimo, per non parlare delle tubature. Ancora una volta torniamo a parlare degli istituti scolastici italiani.

Questa volta però ci soffermeremo su un aspetto: quello delle scuole costruite con l’amianto.

L’allarme è stato lanciato ieri nel corso di un convegno organizzato dal Movimento 5 Stelle.




La denuncia è stata presentata alla Camera e mostra la situazione attuale in Italia.

Le scuole italiane costruite con parti d’amianto sarebbero circa 2400.

Le persone che rischiano di ammalarsi sarebbero circa 400 mila.

Di cui 350 mila sono studenti e 50 mila il personale scolastico suddiviso tra docenti e personale ata.

Il rischio di ammalarsi di tumore al polmone c’è dal momento che 400 mila persone si recano ogni giorno in queste sedi costruite con l’amianto.

Ma quanto può essere dannoso respirare l’amianto?




Vogliamo riportarvi quanto riferisce il Ministero della Salute in merito a questo problema.

“I tragici effetti sanitari, lentamente sempre più evidenti, hanno evidenziato, senza possibilità di replica, la pesante azione cronico-irritativa e le capacità di induzione cancerogena a carico dell’apparato respiratorio, con aspetti addirittura “patognomonici” cioè di unica ragionevole ed effettiva causa-effetto, per quanto riguarda la comparsa del mesotelioma maligno della pleura”.

A quanto pare in Italia esistono numerose strutture che sono state costruite con l’amianto.

Parliamo di un numero che si aggira intorno ai 53 mila. Quindi non parliamo solo di scuole, ma il problema dell’amianto è molto più vasto.

Ancora oggi non conosciamo con certezza quante siano precisamente le strutture costruite con l’amianto dal momento che molte regioni non hanno effettuato un mappatura del territorio precisa.

Per ricevere quotidianamente aggiornamenti e ultime notizie sul mondo della scuola, del lavoro e dei concorsi vi invitiamo a seguirci sulla nostra pagina facebook Scuola e Concorsi.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.