Graduatorie Gps e supplenze, Scuola

Completamento spezzone orario Gps: non è possibile tramite frazionamento orario delle relative disponibilità ma solo con altre supplenze relative a posti a orario non intero

In attesa che venga lanciato il tanto atteso algoritmo utile a conferire le supplenze GaE e GPS 2022 crescono i dubbi dei candidati che a mente fredda riflettono sulle scelte che hanno effettuato in sede di compilazione di una domanda che consentiva mille opzioni e sfaccettature, con la possibilità di commettere un errore dietro l’angolo.

Controllo del Pdf

E siccome la correttezza delle scelte effettuate diventa indispensabile per orientare correttamente l’algoritmo e ottimizzare le possibilità di ottenere un incarico e di ottenerlo il più possibile aderente alle proprie necessità, la fase di controllo della propria domanda, possibile ancora tramite ricevuta pdf inviata dal sistema alla mail di ogni candidato e visibile nella propria area riservata, diventa indispensabile.

Le 18 ore

Uno degli aspetti più controversi riguarda sicuramente la gestione dello spezzone orario. In questo ambito, è bene sapere che il completamento si può ottenere anche per un numero di ore inferiore alla cattedra. In altre parole, non è indispensabile raggiungere necessariamente 18 ore per ottenere un completamento.

L’istanza per l’assegnazione delle supplenze, per ciascuna sede espressa, consentiva anche di poter prendere parte al conferimento di un contratto con spezzone orario. In questo caso, c’era la possibilità di ottenere il relativo completamento.

Numero minimo e massimo di ore

L’algoritmo adesso restituirà un incarico in base alle scelte effettuate, considerando numero minimo e massimo di ore per lo spezzone e numero minimo e massimo di ore per il completamento. In questo senso, il completamento non deve necessariamente realizzarsi per tutte le ore di insegnamento, che equivalgono a 18 ore nella scuola secondaria.

Il vincolo da considerare

Unico vincolo, l’impossibilità che il completamento avvenga mediante frazionamento orario delle relative disponibilità. Il completamento può avvenire mediante altre supplenze relative a posti a orario non intero. L’algoritmo è settato in modo da cercare solo ed esclusivamente tra gli spezzoni disponibili.