Graduatorie di Istituto

Aggiornamento Gps 2022: esclusione a sorpresa illegittima per chi consegue il titolo d’accesso all’estero, il consiglio in attesa di poter presentare ricorso

Restano fuori dall’aggiornamento delle Graduatorie provinciali per le supplenze coloro i quali dispongono di titoli di studio conseguiti all’estero in istituti accreditati. Questo nonostante si tratti di titoli che a tutti gli effetti hanno la stessa valenza di quelli acquisiti in Italia. Eppure l’ordinanza del ministero ritiene che, in attesa del loro riconoscimento, possano essere considerati utili per partecipare all’aggiornamento delle Graduatorie provinciali per le supplenze.

La decisione nell’ordinanza che sostituisce il regolamento

L’Ordinanza pubblicata dal ministero dell’Istruzione che sostituisce provvisoriamente il nuovo regolamento e che disciplina l’aggiornamento delle graduatorie per oltre 700mila precari, procedura in corso per tutto il mese di maggio, non dà diritto di essere collocati nelle Gps 2022 a chi presenta regolare domanda di riconoscimento del titolo – sostegno ai disabili e l’abilitazione – entro la data di scadenza di presentazione delle istanze di aggiornamento.

Il consiglio

“I nostri legali reputano illegittime le esclusioni dei candidati che conseguiranno il titolo di studio all’estero nelle prossime settimane o lo hanno conseguito senza averlo ancora riconosciuto: che senso ha prendere la specializzazione su sostegno e l’abilitazione se poi non viene considerata e rimanere fermi per altri due anni, quindi fino al 2024? Consigliamo questi candidati a presentare la domanda di aggiornamento, attraverso l’assistenza fornita dalle nostre sedi territoriali producendo domanda nelle Gps 2022, così da riuscire a stipulare i contratti per fare i supplenti. È importante che tutelino i loro diritti”, sostiene Anief.

I ricorsi disponibili

I ricorsi presentati per fare partecipare alle Gps 2022 coloro che hanno conseguito o conseguiranno il titolo di studio all’estero sono di tre tipi:

Supplenza da prima fascia Gps specializzati sostegno estero in attesa riconoscimento titolo

Ricorso al Tar Lazio per ottenere l’assegnazione della supplenza dalla prima fascia delle Gps agli specializzati su sostegno all’estero che hanno presentato domanda di riconoscimento del titolo entro la scadenza di presentazione delle istanze di aggiornamento delle Gps.

Supplenza prima fascia Gps abilitati estero in attesa del riconoscimento del titolo

Ricorso al Tar Lazio per ottenere l’assegnazione della supplenza dalla prima fascia delle Gps agli abilitati all’estero che hanno presentato domanda di riconoscimento del titolo entro la scadenza di presentazione delle istanze di aggiornamento delle Gps.

Inserimento in prima fascia Gps specializzati sostegno estero che presentano domanda di riconoscimento entro il 20 luglio

Ricorso al Tar Lazio per ottenere l’inserimento nella prima fascia delle gps degli specializzati su sostegno che conseguiranno il titolo entro il 30 luglio 2022.